CALCIOMERCATO/ Milan, offerta super per El Shaarawy, Niang alla Samp?

- La Redazione

Il club russo dell’Anzhi ha presentato un’offerta da urlo in cambio di Stephan El Shaarawy, gioiello di casa Milan ritenuto incedibile. Intanto, cena Garrone-Galliani per parlare di Niang

niang_canini_scivolata
(INFOPHOTO)

CALCIOMERCATO MILAN – Torna al centro di vicende di mercato l’attaccante del Milan, Stephan El Shaarawy. Stando alle ultime indiscrezioni riportate dal Quotidiano Nazionale, l’Anzhi si sarebbe fatto nuovamente avanti per acquistare il Piccolo Faraone. L’idea è quella di stuzzicare via Turati con una proposta da urlo pari a 35 milioni di euro più il cartellino di Samuel Eto’o. Una classica offerta shock, o per dirla alla Galliani, una proposta “monstre”. Difficile comunque che il Milan possa accettare quanto messo sul tavolo dai russi, anche se il tutto è naturalmente da verificare. Ora come ora il mercato dei rossoneri sembra bloccato e il Milan dovrebbe fare la corsa contro il tempo, a circa un mese dal preliminare di Champions League di agosto, per individuare un degno sostituto del Piccolo Faraone. Nulla da fare quindi, a meno di clamorosi colpi di scena, con l’italo-egiziano che continuerà a rimanere un giocatore del Milan e con l’Anzhi che dovrà cercarsi altri obiettivi.

CALCIOMERCATO MILAN – Potrebbe invece lasciare il Milan il baby attaccante M’Baye Niang. Reduce da una stagione condita da buone prestazioni ma senza reti, al di fuori dell’unica marcatura in Coppa Italia, il talentino dell’Under 20 francese rischia di fare tanta panchina in vista della prossima stagione. Allegri adotterà infatti con costanza il 4-3-1-2 o il 4-3-2-1, come lo stesso ha affermato ieri in conferenza, e di conseguenza, visto che i titolari saranno certamente El Shaarawy e Balotelli, per il transalpino non sembra esservi spazio. Ieri sera si è tenuta una cena “sospetta” fra il patron della Sampdoria, Garrone, e l’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani. E’ molto probabile che i due abbiano parlottato del futuro di Niang, già chiesto dal club ligure nell’ambito del recente trasferimento da Genova a Milano di Andrea Poli. Naturalmente Niang lascerebbe Milanello in prestito o al massimo in comproprietà visto che i rossoneri non hanno intenzione di cederlo a titolo definitivo.

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 23 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori