Calciomercato Milan/ News, Colletta (ag. Fifa): Matri alla Sampdoria “dipende” da Borriello. Su Essien dico…(esclusiva)

- int. Niccolò Colletta

Calciomercato Milan: l’agente Fifa NICCOLO’ COLLETTA commenta per noi i principali temi di attualità, dall’idea Essien al possibile scambio Matri-Petagna e il futuro di Cristante

cristante
Bryan Cristante (Infophoto)

Sembra che il Milan possa continuare ad essere protagonista del calciomercato di gennaio, che ha già portato in rossonero Adil Rami e Keisuke Honda. Infatti, secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato, ci sarebbe un interessamento per avere il centrocampista del Chelsea Michael Essien. Un altro centrocampista che potrebbe piacere alla formazione rossonera è il brasiliano Romulo del Verona. Incerto invece il futuro del giovane Bryan Cristante, che potrebbe partire verso qualche squadra minore (naturalmente in prestito) per giocare di più e accumulare esperienza, molto importante alla sua età. Si continua poi a parlare di un possibile scambio di calciomercato di attaccanti fra Alessandro Matri e Andrea Petagna con la Sampdoria: il giovane potrebbe quindi tornare “a casa”, mentre Matri potrebbe cercare di risollevare una stagione fin qui disastrata giocando con maggiore continuità con la maglia dei blucerchiati. Per parlare del calciomercato del Milan abbiamo sentito l’agente Fifa Nicolò Colletta. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.
Essien potrebbe arrivare dal Chelsea? No, penso proprio di no. Il centrocampo del Milan è sufficientemente coperto. 
Matri invece andrà alla Sampdoria? Potrebbe essere un’ipotesi di calciomercato, soprattutto se la Sampdoria non prenderà Borriello o Bianchi.
Petagna potrebbe quindi tornare dalla formazione ligure? Sì, se si farà lo scambio con Matri.
Romulo del Verona è un’idea di calciomercato? No, non penso che il Milan sia interessato a questo giocatore.
Cristante sarà ceduto in prestito nel calciomercato di gennaio? Potrebbe essere una pedina di scambio in qualche trattativa. In effetti al Milan è chiuso da Honda, mentre in un’altra squadra avrebbe il tempo di maturare. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori