Calciomercato Milan/ News, Lacerenza (ag. FIFA): Essien da prendere! Matri? Va presa una decisione…(esclusiva)

- int. Ruggero Lacerenza

L’agente Fifa Ruggero Lacerenza, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del calciomercato del Milan e in particolare del possibile arrivo di un grande calciatore come Essien.

matri_arbitro
Alessandro Matri, attaccante Milan (Foto Infophoto)

Adriano Galliani ha rivelato che il Milan potrebbe prendere un centrocampista in questa sessione di calciomercato ma prima ha bisogno di cedere qualche calciatore in esubero. Per esempio in attacco ci sono troppi calciatori, qualcuno dovrà partire e il candidato a lasciare il club rossonero è Alessandro Matri, ex Juventus. Per quanto riguarda il centrocampo piace tantissimo Michael Essien, centrocampista del Chelsea, in uscita dal club londinese. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Ruggero Lacerenza ha parlato del calciomercato del Milan. 
Il Milan pensa a Essien. La convince il giocatore ghanese? Leggevo dei dubbi riguardanti lo stato fisico di Essien che spesso si è fatto male. Ma parliamo comunque di un grande giocatore.
Sarebbe un buon colpo di calciomercato per i rossoneri? Secondo me sì, in questo Milan uno come Essien anche non più giovanissimo sarebbe una buona cosa.
Il Milan che avrebbe un accordo con Fernando per il calciomercato di giugno. L’ennesimo colpo a parametro zero… E sarebbe sicuramente un grande colpo a parametro zero, perché parliamo di un giocatore molto bravo a centrocampo.
Gabriel dovrebbe restare, Amelia verso l’addio. Scelta giusta? Onestamente avrei usato lo stesso metodo di Niang anche per Gabriel. Ovvero un prestito o all’estero o in qualche club di Serie B.
Matri verso l’addio al Milan. Cessione giusta? Io credo che bisognerà capire bene la situazione di Matri, soprattutto servirebbe una decisione definitiva per il bene del ragazzo.
In che senso? Matri è un giocatore che sta facendo fatica ma con la Juventus ha comunque fatto il suo dovere anche in zona realizzativa. Se il Milan non crede al ragazzo è giusto che lo ceda.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori