Calciomercato Milan/ News, Nava: io vice di Inzaghi? Per ora nessuna telefonata…(esclusiva)

- La Redazione

Stefano Nava, ex giocatore del Milan, lo scorso anno vice di Inzaghi negli Allievi rossoneri, ha smentito l’ipotesi di un suo arrivo come vice di Inzaghi in prima squadra al posto di Allegri

Inzaghi_Galliani
Galliani e Inzaghi (infophoto)

Ore, momenti concitati per quanto riguarda il calciomercato e la panchina del Milan. Una cosa è certa, ed è notizia di pochi minuti fa: Massimilano Allegri non è più l’allenatore dei rossoneri. E’ infine arrivato il comunicato che tutti aspettavano: le parole di Barbara Berlusconi risalenti a ieri sera hanno tracciato un solco inequivocabile, ed era solo questione di ore prima che il tecnico livornese lasciasse il Milan. Lo avrebbe fatto comunque a fine stagione, lo fa in anticipo di qualche mese avendo lasciato la squadra all’undicesimo posto in classifica, con 22 punti nel girone d’andata. Ora si susseguono le voci di calciomercato sul sostituto: per il momento il gruppo è stato affidata a Mauro Tassotti, ma le voci insistenti parlano della promozione immediata di Filippo Inzaghi, che come allenatore si è fatto le ossa con gli Allievi e oggi guida la Primavera. E’ lui il prescelto in casa rossonera, addirittura si parla di un possibile arrivo di Stefano Nava come possibile secondo accanto a SuperPippo. Nava che però ha smentito di aver ricevuto una chiamata da parte del Milan o di Inzaghi. Infatti in esclusiva per IlSussidiario.net, ha dichiarato: “Non so davvero nulla di questa cosa, non ho ricevuto nessuna chiamata, sono sorpreso”. Poche parole per chiudere la questione e l’argomento. Nava potrebbe tornare al Milan vista la sua amicizia con Inzaghi; i due lo scorso anno hanno fatto molto bene sulla panchina del club rossonero con gli Allievi. Il Milan potrebbe decidere di chiamare il duo di ex rossoneri per la panchina della prima squadra, anche se dal Brasile continuano a fare il nome di Clarence Seedorf che tornerebbe subito nel suo vecchio club; è l’altra ipotesi forte di queste ore nelle quali comunque tante cose restano ancora da chiarire. Aspettiamo dunque quello che succederà in giornata: è possibile che Tassotti prosegua fino al termine della stagione, per poi lasciare a Seedorf? In questo momento non ci sono certezze assolute di calciomercato, bisognerà aspettare un’ulteriore riunione della società per chiarire davvero quelle che sono le decisioni di Milanello.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori