Calciomercato Milan/ Rognoni (ag. FIFA): Essien perfetto. Dzeko? No meglio Suarez! (esclusiva)

- int. Nicolas Rognoni

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Nicolas Rognoni ha parlato del calciomercato Milan e in particolare del possibile arrivo di un giocatore come Essien a centrocampo.

tassotti_honda
Infophoto

Il Milan ha intenzione di dare a Seedorf una rosa importante. Certo non si potranno fare grandi cose nel calciomercato di gennaio visto che la classifica di rossoneri è deficitaria e inoltre sono già arrivati due giocatori come Rami e Honda, ma la società cercherà di prendere almeno un altro giocatore per l’olandese. Nel mirino del calciomercato del Milan potrebbe esserci Essien del Chelsea, calciatore molto dotato dal punto di vista fisico e anche abile tecnicamente. Per parlare del calciomercato Milan abbiamo intervistato l’agente Fifa Nicolas Rognoni in esclusiva per IlSussidiario.net. 
Il Milan ha ufficializzato Seedorf allenatore fino al 2016. Che ne pensa? Ovviamente non conosciamo bene il Seedorf allenatore, però credo che possa fare bene. Ricordiamoci Conte.
In che senso? Conte è stato un grande giocatore e oggi è un grandissimo allenatore. Certo, lui ha fatto gavetta ma penso che Seedorf abbia una mentalità da vincente.
Seedorf che potrà godersi Honda. Il giapponese ha debuttato bene vero? Assolutamente sì, non solo per il gol, anche per alcuni movimenti. Secondo me farà molto bene al Milan.
Si sbilancia… Sì perché ha qualità e si vede, lui e Kakà assieme potrebbero dare tante soddisfazioni ai rossoneri.
Essien nel mirino del calciomercato del Milan ma decide Seedorf. Farebbe bene a prendere il ghanese? Non credo che Mourinho lo lasci andare a cuor leggero, però credo che sarebbe un colpo di calciomercato molto utile al Milan vista l’esperienza e anche le qualità del giocatore.
Balotelli potrebbe andare via, si parla di Dzeko. Attaccante giusto? Non credo proprio, io penso che al Milan serva un attaccante più veloce come Suarez. Però so che è molto difficile da prendere.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori