Calciomercato Milan/ Morabito (ag. Fifa): Balotelli? Si deciderà a giugno. Dzeko possibile erede (esclusiva)

- int. Vincenzo Morabito

L’agente Fifa VINCENZO MORABITO parla del calciomercato del Milan: in primo piano le vicende di Mario Balotelli. Tra i possibili sostituti ci sono Edin Dzeko e Luis Suarez

Dzeko_Inter
Edin Dzeko (Infophoto)

Il Milan, come tutte le società in questo periodo, è coinvolto in tante trattative di calciomercato. Non c’è dubbio tuttavia sul fatto che a tenere banco ci sia soprattutto il futuro di Mario Balotelli, che non appare più così strettamente legato alla squadra rossonera, anche a causa delle dichiarazioni (o presunte tali) di Silvio Berlusconi e del procuratore Mino Raiola. Sul fronte delle possibili uscite di calciomercato, c’è anche il nome dell’esterno Ignazio Abate. Intanto però, se partisse Balotelli, i nomi più indicati per sostituirlo sono Luis Suarez ed Edin Dzeko, attaccanti di primissimo piano a livello internazionale che obiettivamente non sarà semplice acquistare. Alessandro Matri invece potrebbe andarsene, soprattutto se le voci di calciomercato su Balotelli dovessero rivelarsi infondate. C’è sempre la trattativa per portare a Milano Radja Nainggolan, ma pure in questo caso c’è tanta concorrenza: vedremo se il club rossonero riuscirà a spuntarla. Per parlare del calciomercato della squadra di Massimiliano Allegri abbiamo sentito l’agente Fifa Vincenzo Morabito. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Balotelli partirà? Se succederà, sarà a giugno. Dipenderà quindi molto da come andranno questi mesi. Di certo il Milan non è contento di lui, ma poi bisognerà effettivamente vedere cosa succederà.

Potrebbe arrivare Suarez al posto suo? L’uruguaiano costa troppo per la politica societaria che sta facendo il Milan, che è molto attento al bilancio in questo periodo.

Dzeko può essere l’alternativa? Con i soldi presi dalla cessione di Balotelli potrebbe essere in effetti possibile l’acquisto di questo attaccante.

Abate è incedibile? Purtroppo per il Milan Abate è in scadenza di contratto e ha cambiato anche agente. Temo che a giugno finirà alla Juventus.

Com’ è la trattativa per Nainggolan? Difficile, perché ci sono tante squadre su di lui. Cellino sa di poter ottenere molti soldi dalla sua cessione. Non sarà semplice per il Milan battere la concorrenza.

Partirà anche Matri?

 No, credo di no. Penso che il Milan non venderà un giocatore appena acquistato. Certe volte alcuni attaccanti passano dei periodi difficili e poi si rimettono a segnare. Il Milan darà ancora fiducia a Matri, nella speranza che si sblocchi. 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori