Calciomercato Milan/ News, Saija (ag. FIFA): Parolo e un difensore per Seedorf! (esclusiva)

- int. Leo Saija

In esclusiva per IlSussidiario.net, Leo Saija ha parlato del calciomercato del Milan. L’agente fifa ha consigliato l’acquisto di Parolo a gennaio e a giugno di un difensore.

parolo_parma
Marco Parolo, 28 anni, 5 gol in campionato (INFOPHOTO)

Il Milan ha deciso di puntare su Clarence Seedorf come allenatore. L’olandese è già al lavoro, spera ovviamente di poter fare bene fino al termine della stagione anche se non sarà facile riprotare il Milan in alto. Nel mirino del calciomercato del Milan ci sono giocatori per giugno, la società però cercherà di regalare un colpo di calciomercato anche a gennaio al tecnico olandese dopo gli acquisti fatti nei mesi scorsi (Rami e Honda) per Allegri. Per parlare del calciomercato del Milan abbiamo intervistato l’agente Fifa Leo Saija in esclusiva per IlSussidiario.net. 
Il Milan ad Allegri. Cosa ha pensato? Ho pensato che per Seedorf sarà una grande gatta da pelare. Non sarà certo facile per lui far uscire il Milan da questo momento negativo.
E di Allegri che pensa? Penso che non meritasse l’esonero perché comunque non ha fatto male al Milan tenendo presente che i rossoneri hanno iniziato una politica sui giovani.
Capitolo acquisti, potrebbe arrivare Parolo. Sarebbe un colpo di calciomercato utile? Secondo me sì, Parolo è un bel giocatore e il Milan farebbe bene a puntare su di lui.
I tifosi però non sarebbero molto contenti… I tifosi devono capire che siamo in un momento difficile dal punto di vista economico, non si possono più fare gli acquisti di un tempo. Bisogna prendere esempio dalla Juventus.
Ovvero? I bianconeri hanno acquistato giovani talenti che hanno mandato in prestito e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Infatti la Juventus ha diversi calciatori pronti a fare bene nei prossimi anni.
Nel calciomercato di giugno si aspetta qualche colpo? Credo che Seedorf vorrà potenziare sia il centrocampo che la difesa. In questo modo potrà dare un volto al proprio Milan.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori