Calciomercato Milan/ Di Vittorio (ag. FIFA): Sogliano porta Romulo? Vediamo… (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net ADRIANO DI VITTORIO, agente FIFA e socio di Alex Rodrigo Firmino, agente di Romulo, ha parlato del futuro del giocatore del Verona.

21.01.2014 - int. Adriano Di Vittorio
honda_romulo
Keisuke Honda, centrocampista del Milan (Foto Infophoto)

Il possibile e ormai probabile scambio tra Inter e Juventus che porterà Fredy Guarin e Mirko Vucinic a scambiarsi le maglie conferma che in questo calciomercato invernale può succedere davvero di tutto. Uno dei giocatori più richiesti è Romulo, centrocampista brasiliano con passaporto italiano, che gioca nel Verona ma è di proprietà della Fiorentina, classe ’87. Con la maglia viola non aveva convinto più di tanto e non aveva troppo spazio, ma in Veneto è esploso nella prima parte di stagione. E’ uno dei migliori centrocampisti della Serie A per rendimento, ha già segnato 4 gol ed è un jolly che può ricoprire più ruoli (con Mandorlini ha fatto anche il terzino destro); per questo piace a molti club. In esclusiva per IlSussidiario.net l’agente FIFA Adriano Di Vittorio, socio e referente per l’Europa di Alex Rodrigo Firmino, agente del giocatore, ha parlato del futuro di Romulo e della possibilità del passaggio in una grande squadra.

Romulo è uno dei giocatori più richiesti in questo calciomercato: conferma? E’ logico l’interesse di tanti club perché Romulo sta facendo benissimo, è primo in tante classifiche di rendimento che riguardano il rendimento.

La Fiorentina ora vorrà riprenderselo… Il contratto del giocatore è in scadenza nel 2015, la società viola ha potuto vedere il grande rendimento del giocatore e ora ovviamente l’idea sarebbe quella di riportarlo a Firenze.

Si è parlato molto della Juventus. Conferma? Parlare di interesse concreto mi sembra esagerato; diciamo che ci sono attestati di stima nei confronti del ragazzo, ma non solo da parte della Juventus.

Il Milan è rimasto pienamente convinto dal calciatore… 

Contro i rossoneri Romulo ha fatto l’ennesima partita di grande livello, è un calciatore importante e l’ha dimostrato ancora una volta. Ai grandi club servirebbe uno come Romulo.

Sogliano al Milan avvicina Romulo ai rossoneri? Questo non possiamo dirlo ora, di certo Sogliano è un grande estimatore del giocatore e tutti sappiamo che è molto vicino a diventare il futuro direttore sportivo rossonero. Poi si vedrà…

Ad ogni modo non si muoverà da Verona fino a giugno? La strada principale è questa, però ripeto, in questo calciomercato può succedere di tutto. Basti pensare allo scambio Guarin-Vucinic, una cosa impensabile in così poco tempo; eppure…

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori