Calciomercato Milan/ Ferraria (ag. Fifa): Seedorf una scommessa. Terrei Matri, e su Parolo… (esclusiva)

- int. Flavio Ferraria

FLAVIO FERRARIA parla del calciomercato del Milan: in difesa possibili Perin e Schar, a centrocampo attenzione a Parolo, in attacco a Finnbogason, mentre su Seedorf allenatore…

seedorf_sansiro
Clarence Seedorf, 37 anni, futuro allenatore del Milan (INFOPHOTO)

Come sarà il calciomercato del Milan? La squadra rossonera dovrà lavorare molto anche per il futuro, visto che la situazione attuale non è certo delle migliori. Quindi ecco i nomi di Alfred Finnbogason, attaccante islandese dell’Heerenveen, di Mattia Perin del Genoa come possibile portiere del futuro e di Marco Parolo, centrocampista del Parma accostato anche ai rossoneri. Si parla pure di uno scambio a gennaio tra Alessandro Matri e Zdravko Kuzmanovic, ipotesi di calciomercato che però non scatena di certo la fantasia dei tifosi rossoneri. Fabian Schar potrebbe poi essere il difensore giusto per rinforzare un reparto arretrato molto in crisi in questo inizio di campionato. Il nome dell’allenatore per la prossima stagione invece è ancora un mistero. Sarà veramente Clarence Seedorf, come certamente desidera il presidente Silvio Berlusconi? Per parlare di tutto questo  e del calciomercato del Milan abbiamo sentito l’agente Fifa Flavio Ferraria. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Finnbogason sarà rossonero nel calciomercato di giugno? E’ un giocatore che non conosco tantissimo, certo essere capocannoniere nel campionato olandese non significa andar bene in un campionato difficile come quello italiano. Dipenderà anche dai programmi che il Milan vorrà fare per la prossima stagione, puntando magari su qualche attaccante giovane come Finnbogason.

Matri per Kuzmanovic: scambio possibile? Conosco il valore di Matri, che è un buon attaccante. Nonostante questo momento negativo potrebbe sempre risollevarsi e tornare a segnare. Non credo quindi che al Milan converrebbe lo scambio con l’Inter per Kuzmanovic.

C’è sempre l’interesse per Perin? A me personalmente Perin non mi fa impazzire, anche se ammetto che potrà crescere e migliorare ancora. Una cosa è sicura: il Milan dovrà risolvere il problema del portiere.

Parolo può arrivare veramente? Per quello che so Parolo è vicino alla Roma, che potrebbe prenderlo anche a giugno.

Per Seedorf com’è la situazione? Sarebbe una scommessa prendere Seedorf come tecnico del Milan. Bisogna sempre fare un po’ di gavetta, magari nelle squadre giovanili, prima di allenare ad alti livelli.

C’è qualche possibilità che il Milan prenda Schar per rinforzare la difesa? Difficile, su di lui ci sono squadre importanti come l’Arsenal e altre del campionato tedesco. Anche l’ingaggio sarebbe un problema. Ormai i calciatori stranieri di valore non scelgono quasi più il nostro campionato.

In Svizzera ci sono tanti calciatori di buon livello…

 L’avevo detto un po’ di tempo fa, ma nessuno mi ha ascoltato. In Svizzera hanno lavorato bene, ci sono calciatori forti, la Nazionale è l’ottava forza mondiale, potrebbe essere la sorpresa dei prossimi Mondiali e il Basilea è veramente un club importante. Il primo desiderio dei giocatori svizzeri però è andare a giocare in Inghilterra o in Germania. Le squadre italiane hanno meno possibilità dei club di queste nazioni di acquistarli. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori