Calciomercato Milan/ News, Placentino (ag.FIFA): Donadoni si porta Paletta! E “guarisce” Balotelli… (esclusiva)

- int. Aldo Placentino

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Aldo Placentino parla delle ultime news di calciomercato per il Milan: Seedorf non può dirsi sicuro della riconferma verso l’anno prossimo

balotelli_albiol
Raul Albiol (Foto Infophoto)

Silvio Berlusconi inizia ad avere tanti, troppi dubbi nei confronti di Clarence Seedorf come allenatore del Milan. Il tecnico olandese non sta facendo bene dal punto di vista del risultati ma anche per quanto riguarda la gestione degli spogliatoio. Ecco perché il Milan potrebbe decidere di cambiare allenatore e nel mirino può esserci Roberto Donadoni, allenatore del Parma che sta lavorando davvero molto bene. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Aldo Placentino ha parlato del calciomercato del Milan.
E’ giusto criticare Seedorf che è arrivato a stagione in corso? Il problema di Seedorf è che non ha esperienza come allenatore e quindi il Milan ha sbagliato a puntare su di lui a stagione in corso. Per subentrare in una situazione del genere serve più esperienza.
Cosa succederà a giugno? Sono convinto che il Milan cambierà allenatore, il fatto stesso che Berlusconi abbia affiancato a Seedorf un tutor come Galliani significa che non c’è tanta fiducia nell’olandese.
Su chi dovrebbe puntare il Milan? Roberto Donadoni sarebbe perfetto, è un allenatore che sta facendo grandi cose, conosce bene l’ambiente, potrebbe essere il sostituto giusto di Seedorf.
Donadoni cosa farebbe con Balotelli secondo lei? Io credo che Donadoni userebbe anche il bastone con lui ma nella maniera giusta, non a caso Cassano è cambiato davvero a Parma.
Con Donadoni arriverebbe Paletta? E’ chiaro che l’italo-argentino potrebbe decidere di seguire il suo allenatore a Parma e sarebbe un rinforzo adatto alla difesa del Milan.
A centrocampo cambierà qualcosa? Sia Essien che De Jong andranno via. Entrambi non hanno qualità e al Milan serve soprattutto gemte che sappia distribuire e giocare bene la palla.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori