Calciomercato Milan/ News, Biasin (ag.FIFA): Mexes non rinnova. Taarabt come Kakà (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giulio Biasin parla delle ultime news di calciomercato per il Milan e in particolare di Honda e Taarabt, protagonisti dell’ultima vittoria

09.04.2014 - int. Giulio Biasin
mexes_capelli
Philippe Mexes (INFOPHOTO)

Una vittoria che porta il Milan a cinque punti dall’Inter e quindi dall’Europa League. I rossoneri allenati da Seedorf vincono anche in Liguria contro il Genoa per 1-2, con le reti di Adel Taarabt e soprattutto di Keisuke Honda, al primo centro in campionato. Il giapponese è apparso in ripresa, il franco-marocchino ha confermato il suo enorme talento. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giulio Biasin ha parlato del calciomercato del Milan.
Clarence Seedorf si sta prendendo la propria rivincita. Che è successo al Milan? La squadra lotta e corre maggiormente rispetto a prima, Seedorf è stato bravo a non perdere la bussola dopo un periodo nerissimo.
Il Milan ha trovato anche il primo gol di Honda in Serie A. Il giapponese deve essere supportato? Continuo a pensare che non sia ancora un giocatore da Serie A, dovrebbe essere più costante e invece spesso sbaglia troppo o vive fasi di grigiore. Però il gol di ieri è stato importante e molto bello.
Mexes ha parlato di rinnovo Milan. Sarà così? Non credo proprio, Mexes non è un giocatore che in questo momento può dare qualcosa al Milan. Sono convinto che andrà via senza rinnovare il suo contratto, che tra l’altro ad oggi è pesante per le casse societarie.
I tifosi si coccolano Taarabt… E’ un giocatore importante, salta l’uomo facilmente e non è per niente scontato nel calcio di oggi, guarda la porta con regolarità. E’ sicuramente un giocatore importante e merita di restare.
Non a caso il riscatto è vicino. Un bel colpo da parte dei rossoneri non crede? A me ricorda il primo Kakà, quello che saltava l’uomo con facilità e andava in porta. Il prossimo anno può diventare il titolare in assoluto nel Milan.
Agazzi prossimo portiere del Milan: che ne pensa? Un grande colpo quello dei rossoneri, Agazzi dovrà dimostrare di essere un portiere adatto ai rossoneri ma ha le qualità per farlo. Per lui è davvero la grande occasione dopo anni in squadre meno ambiziose.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori