Calciomercato Milan/ News, Manfrin (ag.FIFA): Cerci? No, due più giovani. Romulo se parte Abate (ESCLUSIVA)

Calciomercato Milan news: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente FIFA Gianluca Manfrin, che parla delle possibilità in entrata e in uscita per la squadra rossonera

23.07.2014 - int. Gianluca Manfrin
poli_monza
(INFOPHOTO)

Il Milan cerca acquirenti per Robinho e potrebbe averne trovato uno valido nel Cruzeiro, che stando alle indiscrezioni di calciomercato di SkySport avrebbe presentato ai rossoneri un’offerta ufficiale per l’attaccante (sullo sfondo restano anche gli americani dell’Orlando City). In entrata invece l’obiettivo numero 1 è Alessio Cerci, che Inzaghi ha indicato come ideale per il suo attacco. Balotelli invece sembra più sicuro di restare mentre il futuro di Abate è poco chiaro, anche perché nel frattempo si parla di Romulo come possibile obiettivo rossonero. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Gianluca Manfrin.
Cerci sembra l’obiettivo numero 1: arriverà? Secondo me non è il giocatore ideale per il Milan o perlomeno non quello che più serve ai rossoneri in questo momento.
Perché? Ci sono già Menez ed El Shaarawy che possono giocare come esterni nell’attacco titolare. E poi Niang e Mastur che potrebbero essere utili nella zona in cui agisce Cerci: il Milan potrebbe coltivare loro anche se sono giovanissimi, e Niang in particolare ha mostrato qualche limite a livello di continuità.
Altro nome per l’attacco è quello di Jackson Martinez: troppo difficile? A livello tecnico sarebbe un attaccante da Milan, ma il Porto chiede tanto per lui così come per tutti i suoi giocatori. Credo che Martinez farebbe la differenza in Italia però la trattativa mi sembra davvero fuori portata per il Milan.
Balotelli invece: crede che possa rischiare la cessione? Non vedo ad oggi squadre disposte ad acquistarlo, perlomeno non ai 20 milioni che ha versato il Milan nel gennaio 2013. Inzaghi ha parlato di ripartenza da zero con Balotelli ma credo che preferisca Pazzini come centravanti titolare.
Romulo è un obiettivo di calciomercato possibile a centrocampo? Potrebbe essere anche una buona alternativa a Montolivo, nel Verona ha imparato alla grande a fare la mezzala. Però c’è già Poli in quel ruolo e non vorrei che un acquisto come Romulo possa togliergli spazio; il Milan giocherà solo in campionato e in Coppa Italia e Galliani è stato chiaro: la rosa va ridotta.
Abate invece lascerà il Milan? Potrebbe partire e se così fosse ci sarebbero maggiori possibilità per l’acquisto di Romulo, che verrebbe impiegato nel suo ruolo originario, sulla fascia destra.

(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori