CALCIOMERCATO MILAN / News, La Ferla: Cerci, Monaco in vantaggio. Taarabt ok, occasione Obiang (Esclusiva)

Calciomercato Milan news, in esclusiva per IlSussidiario.net, il procuratore sportivo Jano La Ferla parla delle trattative della società rossonera, dalla telenovela Cercia a Taarabt

01.08.2014 - int. Jano La Ferla
taarabt
Adel Taarabt (infophoto)

Il Milan sta cercando i giusti correttivi nel calciomercato per non ripetere assolutamente un’altra stagione disgraziata. I rossoneri hanno quasi certamente perso Alessio Cerci, esterno d’attacco del Torino che piace molto al Monaco. Il Milan però ritroverebbe un giocatore rossonero che lo scorso anno ha fatto benissimo, ovvero Adel Taarabt, esterno marocchino che potrebbe fare bene con Inzaghi. In esclusiva per IlSussidiario.net, il procuratore sportivo Jano La Ferla ha parlato del calciomercato del Milan.

Il Milan non sta facendo molto bene in questo pre-campionato. Come mai? Inzaghi ha preso in mano una patata bollente, anche se si tratta di un giovane tecnico con ottime idee non sarà facile per lui indirizzare la squadra verso le posizioni di vertice.

I rossoneri quali reparti dovrebbero rinforzare? Io credo che il Milan abbia bisogno di un rinforzo in ogni reparto, a partire dalla difesa che ha bisogno di un giocatore diverso come centrale di difesa.

Il Milan vorrebbe puntare su un centrocampista di qualità… I rossoneri hanno diverse opzioni, io credo che al Milan servirebbe un giocatore giovane che possa dare vitalità al centrocampo rossonero.

Si parla di Obiang, che ne pensa del giocatore della Sampdoria? Obiang è un giovane di talento che ha bisogno sicuramente di una grande possibilità per poter esplodere definitivamente. Potrebbe fare bene nel Milan.

Per l’attacco sembra sfumato il sogno Cerci… Un vero peccato, io credo che il Milan con Cerci possa fare il grande salto di qualità, solo che il Monaco è davvero in vantaggio nei confronti dei rossoneri.

Potrebbe tornare Taarabt. E’ giusto? E’ un calciatore che ha fatto benissimo al Milan, con Inzaghi potrebbe praticare bene ma dovrà capire i movimenti di gioco chiesti da SuperPippo.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori