Calciomercato Milan/ News, rinnovo De Jong a rischio: l’olandese spara alto. Notizie al 23 e 24 settembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan, il centrocampista della nazionale olandese, Nigel De Jong, ha il contratto in scadenza al prossimo giugno e vorrebbe rinnovarlo, ma la richiesta economica è alta…

dejong_gabbiadini_muntari
De Jong, centrocampista Milan (Infophoto)

Il Milan rischia di perdere Nigel De Jong in occasione del calciomercato del prossimo gennaio 2015. Il centrocampista della nazionale olandese ha il contratto in scadenza fra pochi mesi, a giugno dell’anno venturo, e vorrebbe prolungare la propria esperienza in quel di Milanello. Peccato però che le richieste economiche effettuate dall’ex Manchester City e Ajax non corrispondano con quelle del Diavolo. De Jong vorrebbe infatti un prolungamento annuale (meglio se biennale), da 4 milioni di euro netti annui, il tetto massimo in quel di Milanello nonché lo stesso compenso che il Manchester United gli avrebbe offerto nelle scorse settimane. L’orange si fa forte proprio della proposta del commissario tecnico Van Gaal, che lo vorrebbe con se all’Old Trafford durante il prossimo inverno: l’ad Galliani avrà una bella gatta da pelare.

Marcello Lippi, ex tecnico di Juventus e Inter ora in Cina al Guangzhou, ha parlato al Corriere dello Sport del campionato di Serie A appena incominciato. Lippi ha così sottolineato: “Credo che sarà un campionato con una corsa a due. Juventus e Roma hanno qualcosa in più delle altre. E’ vero il Milan e l’Inter si sono mosse bene sul mercato, ma al momento non sono al livello delle prime due della classe“. Grande fiducia nel mercato dei rossoneri per Lippi, ma al momento c’è davvero niente da fare per raggiungere la Juventus e la Roma.

Philippe Mexes sembra destinato a lasciare il Milan nelle prossime sessioni di calciomercato. Il difensore centrale dei rossoneri è praticamente finito nel dimenticatoio, e dall’arrivo a Milanello di Alex, l’ex Roma non ha mai messo piede in campo. In Serie A sono state giocate fino ad oggi tre gare e questo è il rendimento in dettaglio del 32enne d’oltralpe: squalificato nella sfida inaugurale con la Lazio, in tribuna per Parma-Milan, e infine in panchina per il big match di sabato scorso contro la Juventus. Anche in vista del match di Empoli di questa sera, le cose non dovrebbero cambiare per l’esperto centrale di difesa, ancora out dall’11 titolare. Alla luce del contratto in scadenza al giugno del e del ricco ingaggio dello stesso, circa 4 milioni di euro netti annui, sembra scontata a questo punta una sua partenza, molto probabilmente già a gennaio se la situazione non dovesse cambiare. Mexes potrebbe fare ritorno in Francia, magari nel Monaco e nel Paris Saint Germain.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori