Calciomercato Milan/ News: rebus Pazzini, a gennaio qualcosa potrebbe cambiare (esclusiva)

- La Redazione

Calciomercato Milan news, secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, Giampaolo Pazzini a gennaio potrebbe decidere bene il proprio futuro.

pazzini
Giampaolo Pazzini (Infophoto)

Quando è arrivato Fernando Torres negli ultimi giorni di calciomercato, Giampaolo Pazzini deve aver avuto una visione che aveva già visto qualche anno fa. Prima dell’arrivo di Mario Balotelli, la dirigenza del Milan aveva promesso al calciatore toscano che non avrebbe preso nessun centravanti, qualche giorno dopo arrivò SuperMario. Pazzini dopo l’addio di Balotelli sperava di poter essere l’attaccante di punta del Milan di Inzaghi e invece è arrivato lo spagnolo Torres che sulla carta parte avanti al bomber italiano. Tra l’altro questo Milan ha iniziato bene senza una punta di ruolo, con Menez, El Shaarawy, Bonaventura e Honda che non hanno fatto rimpiangere la presenza di un centravanti puro. La situazione contrattuale di Pazzini è tra l’altro un po’ problematica: il contratto è in scadenza a giugno 2015, ci sarebbe un accordo verbale per il prolungamento di un altro anno ma ancora non ufficializzato dalla società. E poi Pazzini non sembra essere molto contento del poco spazio che ha ricevuto in questi anni in rossonero. Cosa fare? Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, Pazzini a gennaio valuterà bene il proprio futuro anche perché non vuole assolutamente restare in panchina per molto tempo. In fondo uno come il Pazzo in Serie A giocherebbe in quasi tutte le squadre da titolare. Le offerte non mancano, anche quelle dall’estero, ma Pazzini è legato al Milan e i rossoneri sanno bene quale è la professionalità dell’ex centravanti di Fiorentina, Sampdoria e Inter. Il Pazzo in questi mesi capirà se c’è davvero spazio per lui nel Milan di Inzaghi altrimenti cercherà una soluzione che possa andare bene ad entrambe le parti.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori