Probabili formazioni/ Milan-Cagliari: orario diretta tv, quote, le ultime novità. Gli assenti (Serie A 2014-2015, 28^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Milan-Cagliari: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della ventottesima giornata di serie A, l’orario diretta tv e le quote per i pronostici

dejong_attenti
Nigel De Jong, centrocampista del Milan (Infophoto)

Probabili formazioni Milan-Cagliari: il sabato della 28esima giornata di Serie A si chiuderà alle ore 20.45, con il posticipo dello stadio San Siro fra i rossoneri e il Cagliari. Pippo Inzaghi si giocherà la permanenza sulla panchina del Diavolo con la classica lista di infortunati quasi infinita. Anche per il match contro i rossoblu mancheranno Zapata, De Sciglio, El Shaarawy, Agazzi, Armero, Mastour, Zaccardo, Rami e infine Montolivo. Sta decisamente meglio la squadra allenata da Zdenek Zeman, che per il viaggio in Lombardia dovrà fare a meno del solo Balzano, squalificato, e di Capuano, che dovrebbe comunque rientrare il prossimo weekend. 

Probabili formazioni Milan-Cagliari: a caccia dei possibili protagonisti per questa partita, abbiamo scelto due nomi – uno per squadra – confidando in una loro prestazione sopra le righe. MILAN, IL PROTAGONISTA: Destro. L’attaccante dei rossoneri non è ancora riuscito a convincere del tutto ma possiede le qualità per ripagare la fiducia della società milanista. Centravanti puro e da area di rigore, è un giocatore molto bravo sotto porta, possiede gran fiuto del gol, una buona tecnica ed una discreta velocità. Riuscirà a perforare la traballante difesa del Cagliari? CAGLIARI, IL PROTAGONISTA. Sau. Il ‘trottolino’ rossoblu possiede una buona tecnica, velocità e resistenza. Elementi che possono mettere in grande difficoltà la difesa – tutt’altro che solida – allenata Pippo Inzaghi. Sau può fare male in fase di ripartenza, può sicuramente ritagliarsi il ruolo di protagonista in una sfida così delicata. Per incidere dovrà scrollarsi di dosso un pò di ruggine; il suo recupero è fondamentale per il finale di stagione. 

Il Milan scenderà in campo questa sera, alle ore 20.45, posticipo del sabato della 28esima giornata di Serie A. A San Siro sbarcherà il Cagliari di Zdenek Zeman, squadra che occupa la penultima posizione a quota 21 punti. Non sono ammessi passi falsi in casa rossonera, altrimenti Pippo Inzaghi rischierebbe l’esonero con conseguente panchina affidata a Christian Brocchi, tecnico della Primavera. Un Milan che dovrà quindi vincere contro la squadra sarda e per farlo Super Pippo si affiderà ai soliti uomini. Ancora una volta verrà escluso dai titolari Alessio Cerci, che sta vivendo una stagione in rossonero a dir poco travagliata: «Cerci? A Firenze non era una partita facile – ha detto Inzaghi nella conferenza stampa pre-match – l’ho messo per mettere un po’ di preoccupazione alla Fiorentina e per fare il secondo gol. In avanti ho molte scelte, qualcuno deve restare fuori e lo decide l’allenatore. Io vedo bene come si allena, ha grande voglia. Non è una delusione perché ha fatto qualche buona partita. E’ arrivato in un momento non facile, se fosse arrivato a settembre forse avrebbe avuto meno difficoltà».

Milan-Cagliari: la partita in programma alle ore 20.45 di questa sera allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano, valida per la ventottesima giornata di Serie A, arbitro Tagliavento, metterà di fronte il Milan di Filippo Inzaghi e il Cagliari di Zdenek Zeman. Partita importante soprattutto per i sardi quanto ad esigenze di classifica, perché il Cagliari è pienamente coinvolto nella lotta per non retrocedere, ma ovviamente ai rossoneri si chiede di vincere per almeno attenuare una crisi che sembra non finire mai e che potrebbe anche mettere a rischio la panchina di Superpippo. Diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Milan-Cagliari: le ultime notizie, l’orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire la diretta di Milan-Cagliari sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Sport 1 (numero 201), Sky Supercalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251), sia sui canali del digitale terrestre, in particolare su Mediaset Premium Calcio (numero 370) e Mediaset Premium Calcio HD (numero 380).

Per la partita Milan-Cagliari sono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Milan) a 1,80; segno X (pareggio) a 3,55; segno 2 (vittoria Cagliari) a 4,33. Favoriti dunque i rossoneri, pronostico che appare ben indirizzato.

Continua l’emergenza: le cose vanno un po’ meglio rispetto a settimana scorsa, ma gli assenti saranno comunque nove e dunque le scelte sono ridotte per Inzaghi. Non dovrebbero esserci dubbi né in difesa né a centrocampo, dove ci sono le buone notizie dei ritorni di Poli e De Jong, che saranno entrambi titolari al fianco di Bonaventura, uno degli intoccabili di questa stagione travagliata. Gli unici dilemmi sono nel reparto offensivo: senza dubbio presenti Destro e Menez, per l’ultima maglia a disposizione Honda sembra favorito su Cerci, ancora una volta probabilmente destinato a cominciare dalla panchina. Da vedere anche se Destro sarà punta unica con due uomini sulla trequarti o se Menez agirà da seconda punta.

Diversi dubbi invece per Zeman. Dessena e Pisano se la giocano per la maglia da titolare nel ruolo di terzino destro in una difesa che vedrà anche la coppia centrale Ceppitelli-Diakité e sull’altra fascia Avelar, considerate anche le assenze di Balzano e Capuano. A centrocampo Joao Pedro appare favorito su Donsah per affiancare Crisetig ed Ekdal, che appaiono invece certi di un posto dal primo minuto. Infine l’attacco, che dovrebbe essere formato dal tridente M’Poku-Sau-Farias, anche se quest’ultimo è ancora in competizione con Cossu per l’ultima maglia da titolare a San Siro.

 

23 Diego Lopez; 20 Abate, 29 Paletta, 5 Mexès, 31 Antonelli; 16 Poli, 34 N. De Jong, 28 Bonaventura; 10 Honda; 9 Destro, 7 Menez. All. Inzaghi.

A disp.: 32 Abbiati, 25 Bonera, 33 Alex, 19 Bocchetti, 14 Albertazzi, 96 Calabria, 15 Essien, 21 Van Ginkel, 36 Mastalli, 8 Suso, 22 Cerci, 11 Pazzini.

Squalificati:

Indisponibili: Agazzi, De Sciglio, Zaccardo, Rami, C. Zapata, Montolivo, Muntari, Mastour, El Shaarawy.

 44 Brkic; 16 Dessena, 32 Ceppitelli, 37 Diakité, 8 Avelar; 10 Joao Pedro, 4 Crisetig, 20 Ekdal; 40 M’Poku, 25 Sau, 17 Farias. All. Zeman.

A disp.: 1 Colombi, 27 Cragno, 14 F. Pisano, 15 Rossettini, 3 Murru, 5 Conti, 22 Husbauer, 30 Donsah, 7 Cossu, 13 Caio Rangel, 9 Longo, 90 Duje Cop.

Squalificati: Balzano.

Indisponibili: Capuano.

 

Arbitro: Tagliavento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori