Diretta/ Reggiana-Milan (risultato finale 0-3): info streaming video-tv e cronaca. Menez cala il tris (amichevole, mercoledì 25 marzo 2015)

- La Redazione

Diretta Reggiana-Milan: info streaming video e tv, risultato live della partita amichevole in programma mercoledì 25 marzo 2015 al Mapei Stadium di Reggio Emilia (ore 19:00)

poli_monza
(INFOPHOTO)

Al 77′ minuto di gioco Jeremy Menez ha calato il tris, con un colpo da biliardo d’interno destro piazzato all’angolino opposto. Nel secondo tempo il Milan ha giocato meglio mostrando una manovra più fluida ed efficace. Dalla prima frazione di gioco invece Inzaghi porta a casa le stoccate di Suso, capace di rompere gli equilibri contro una Reggiana più organizzata; nei secondi 45′ la squadra granata è apparsa più stanca e sfilacciata nonostante i cambi. Nota di merito per Felicioli che nella ripresa ha solcato più volte la fascia sinistra arrivando al cross e anche al tiro in maniera pericolosa. Nell’ultima fetta di gara sono entrati in campo altri giocatori della Primavera: il portiere Gori, il centrocampista Gamarra e l’attaccante Fabbro. 

Rossoneri sempre ruspanti, in questa ripresa riescono a costruire occasioni a getto continuo. Al 64′ Menez avanza con la difesa della Reggiana sbilanciata e serve Suso libero nel lato destro dell’area: lo spagnolo potrebbe calciare subito col destro ma preferisce effettuare una finta, e finisce per scivolare sperperando la chance. Un minuto dopo Destro favorisce l’inserimento di Poli con un bel tocco corto: il centrocampista controlla bene a seguire e tocca sull’uscita del portiere Messina, molto bravo a distendersi e deviare in avanti. Da segnalare l’ottimo impatto di Gian Filippo Felicioli sulla fascia sinistra: il diciassettenne si è messo in evidenza combinando bene con Menez sulla fascia sinistra.

Dopo l’intervallo Inzaghi ha inserito Mexes e Felicioli in difesa, Poli a centrocampo, Menez e Destro in attacco. Rossoneri più spigliati ed arrembanti nei primi minuti della ripresa: l’occasione maggiore è costruita da Menez che scappa nel lato sinistro dell’area e centra basso, sul primo palo tacco di Destro e respinta in angolo del portiere Messina. Milan che cerca di mantenere il baricentro alto mettendo pressione ai portatori di palla avversari. Al 55′ Suso taglia verso il centro liberando la fascia destra alla discesa di Bonera che mette in mezzo, pallone insidioso che l’estremo difensore granata smanaccia in fallo laterale.

Al 39′ rossoneri pericolosi. Un lungo cross da sinistra viene raccolto da Suso dall’altra parte, lo spagnolo entra in area e riesce a crossare basso verso Pazzini, che viene fermato in calcio d’angolo dopo una mischia. Poco dopo torna a farsi vedere anche la Reggiana: bel sinistro di Angiulli dai 20 metri circa con la difesa del Milan un pò troppo distante, pallone che sibila alla destra di Abbiati ma finisce fuori di poco. Al 44′ arriva il raddoppio del Milan: buon cross di Di Molfetta dalla fascia sinistra, Suso riceve nel lato opposto dell’area, si districa con un paio di dribbling nello stretto e piazza la palla all’incrocio dei pali, tutto col sinistro. Gran gol e doppietta dello spagnolo. Il primo tempo termina quindi sul risultato di 0-2. Tra i rossoneri solido Paletta e propositivo Albertazzi a sinistra, più bloccata la fascia centrale dove i ragazzi di Inzaghi hanno faticato a trovare spazi. Nella Reggiana vivace Angiulli tra le linee, Parola è il riferimento centrale mentre Alessi ha provato qualche giocata di fino nella metacampo offensiva, con alterna fortuna. Su tutti ovviamente Suso.

Al 16′ minuto la formazione emiliana si è affacciata dalle parti di Abbiati, con un tiro di sinistro di Angiulli che dal limite dell’area ha chiamata il portiere rossonero all’intervento in due tempi. Al 25′ buona combinazione a sinistra tra Di Molfetta e Albertazzi, che mette in mezzo un cross arcuato: colpo di testa di Mastalli e palla alta, buono il tempo dell’inserimento in area ma mira imprecisa.

Al 4′ minuto arriva il primo gol dell’amichevole. Lo realizza lo spagnolo Suso che riceve palla in zona centro-destro, converge verso l’area di rigore e dal limite lascia partire un bel tiro secco di sinistro, che supera il portiere Messina passando vicino al primo palo. Un lampo del trequartista spagnolo classe 1993.

Le formazioni ufficiali della partita amichevole che sta per cominciare al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Nel Milan titolari i Primavera Mastalli e Di Molfetta, Menez e Destro partono dalla panchina. Messina; Andreoni, De Biasi, De Giosa, Gueye; Parola, Angiulli, Ceccarelli; Alessi, Petkovic, Vernocchi In panchina: Voltolini, Galullo, Bianciardi, Finato, Sabotic, Ruopolo, Tremolada, Maltese, Ricci, Siega, Feola, Rota, Rocco Allenatore: Alberto Colombo Abbiati; Bonera, Paletta, Bocchetti, Albertazzi; Mastalli (numero 36), Essien, Muntari; Suso, Pazzini, Di Molfetta (n.41) In panchina: Diego Lopez, Gori, Mexes, Menez, Destro, Poli, Abate, Gamarra (35), Felicioli (37), Fabbro (38), Rondanini (39), Crociata (40) Allenatore: Filippo Inzaghi

Il doppio ex della partita amichevole in programma al Mapei Stadium è Filippo Galli. L’ex difensore ha vestito la casacca rossonera dal 1983 al 1996, poi è passato alla Reggiana con cui ha giocato fino al 1998. Galli ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione della partita di oggi, di seguito le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del Milan: “Arrivai alla Reggiana dopo diversi anni al Milan e ho vestito con orgoglio la fascia da capitano. Nel settore giovanile del Milan stiamo cercando di lavorare per costruire giocatori da prima squadra. Creare giocatori bravi tecnicamente e in grado di affrontare san siro dal punto di vista della personalità non è facile. Vogliamo dare un modello di gioco e cercare di insegnare un calcio formativo. Mastour è ancora giovanissimo e già è sotto i riflettori in maniera massiccia. Dobbiamo stare vicino a questo ragazzo soprattutto ora che è infortunato. Complimenti alla Reggiana per averlo cresciuto. È il giocatore che dal punto di vista tecnico ha forse più impressionato nel settore giovanile del Milan e quindi va cresciuto e aspettato“.

Non è la prima volta oggi che le due squadre si incrociano in amichevole. Anzi: gli ottimi rapporti tra le società hanno finora consentito di disputare ben 13 partite, tutte giocate a Reggio Emilia (come ci ricorda milannews.it). Le prime due risalgono addirittura a prima della Seconda Guerra Mondiale: una nel 1923, l’altra nel 1940, entrambe vinte dal Milan. Il bilancio parla di 10 vittorie del Milan, un pareggio e due vittorie della Reggiana, che si è imposta in entrambe le occasioni per 1-0 nel 1978 e il 3 agosto 1994, quella che a oggi rimane l’ultima amichevole disputata. Per il Milan anche un paio di goleade: il 5-0 del 28 maggio 1994 e il 4-0 del 5 agosto 1986. La partita più appassionante è certamente quella del 28 novembre 1940: terminò 3-2 in favore del Milan, che centrò cinque vittorie consecutive nelle prime cinque sfide contro la Reggiana prima di perdere come abbiamo visto.

Mercoledì 25 marzo 2015 alle ore 19:00 andrà in scena una partita amichevole tra la Reggiana e il Milan. Teatro del match sarà il Mapei Stadium di Reggio Emilia: l’amichevole era stata programmata nell’ambito dell’operazione Hachim Mastour, il giovanissimo attaccante classe 1998 che nel 2013 è passato dalle giovanili della Reggiana a quelle del Milan, arrivando in seguito anche alla convocazione in prima squadra per Milan-Sassuolo della stagione scorsa (andò in panchina a San Siro). Il campionato di Serie A è fermo per lasciare spazio alle squadre nazionali, che tra venerdì 27 marzo e domenica 29 marzo disputeranno le partite di qualificazione e Euro 2016; la Lega Pro invece sarà regolarmente in campo nel week-end: la Reggiana in particolare è attesa da un impegno molto importante, quello in casa contro la capolista Teramo in programma sabato 28 marzo alle ore 19:30. Attualmente la squadra granata è terza nel girone B di terza divisione, con 53 punti (8 in meno rispetto al Teramo) e una gara da recuperare. L’allenatore è il quarantunenne Alberto Colombo, ex centrocampista tra le altre di Como, Monza ed Albinoleffe; nella rosa spiccano il mediano Paolo Zanetti, visto anche in Serie A con le maglie di Vicenza, Empoli, Ascoli, Torino e Atalanta; poi l’esterno mancino scuola Inter Luca Tremolada, l’anno scorso in B a Varese, gli attaccanti Bruno Petkovic (prestato a gennaio dal Catania) e Francesco Ruopolo. 

Quest’ultimo è il miglior marcatore della Reggiana con i suoi 9 gol in campionato, seguito dal centrocampista Federico Angiulli a quota 5. Nel week-end la squadra emiliana ha pareggiato per 1-1 sul campo dell’Ascoli secondo, inanellando il quinto risultato utile consecutivo. Il Milan arriva dalla vittoria per 3-1 ai danni del Cagliari firmata dalla doppietta di Jeremy Menez e dal gol di Philippe Mexes, un successo che mancava da tre turni e che ha ridato un pò di serenità all’ambiente rossonero. Per l’amichevole contro la Reggiana mancheranno gli infortunati Agazzi, Rami, Zapata, Zaccardo, De Sciglio, Montolivo, El Shaarawy ed anche Mastour, che sta recuperando dopo l’operazione al menisco del ginocchio destro effettuata il 12 febbraio. In più saranno assenti i nazionali quindi gli azzurri Antonelli e Cerci, l’olandese De Jong, il colombiano Pablo Armero e il giapponese Keisuke Honda. Di seguito i 23 convocati dal mister Filippo Inzaghi a cominciare dai portieri: Abbiati, Diego Lopez, Gori. Difensori: Abate, Albertazzi, Bocchetti, Bonera, Mexes, Paletta, Rondanini (maglia numero 39), Felicioli (n.37). Centrocampisti: Essien, Muntari, Poli, Suso, Mastalli (n.36), Gamarra (35), Crociata (40). Attaccanti: Destro, Menez, Pazzini, Fabbro, Di Molfetta. La partita amichevole Reggiana-Milan sarà trasmessa in diretta tv ed esclusiva dal canale tematico rossonero Milan Channel, il numero 230 di Sky; non è previsto alcun servizio di diretta streaming video. Aggiornamenti sul risultato di Reggiana-Milan saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook A.C. Reggiana 1919 (non ufficiale) e A.C. Milan e gli account Twitter @AC_Reggiana1919 e @acmilan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori