CESSIONE AC MILAN / La vendita, il portavoce di Mr. Bee: novità a maggio (ultime notizie oggi, 23 aprile 2015)

- La Redazione

Cessione Ac Milan, la vendita: una fonte vicina all’imprenditore thailandese, Bee Taechaubol, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del quotidiano francese L’Equipe

berlusconiapplaudeR439
Infophoto

Anche il quotidiano francese L’Equipe dedica spazio alla cessione del Milan. Il club rossonero dovrebbe a breve passare di mano, dal presidente attuale Silvio Berlusconi, ad un investitore straniero. Fra coloro maggiormente interessati all’acquisto vi è senza dubbio il thailandese Bee Taechaubol. A riguardo vanno sottolineate anche dichiarazioni riportate proprio dal giornale transalpino di cui sopra, che avrebbe rilasciato un portavoce molto vicina a Mr. Bee: «Non possiamo ancora dire che firmerà un accordo – si legge – è probabile che Bee si esprima all’inizio del mese di maggio». La fonte in questione riferisce inoltre che il thailandese ha firmato un patto di riservatezza, ed è per questo che è impossibilitato a parlare pubblicamente.

A partire da domenica, sbarcherà a Milano il noto Bee Taechaubol, imprenditore thailandese fra coloro che sono maggiormente accreditati per acquistare il Milan. Stamane il quotidiano La Repubblica snocciola i progetti futuri del manager asiatico, che non vorrebbe stravolgere totalmente la dirigenza di via Aldo Rossi. L’idea è infatti quella di mantenere Silvio Berlusconi come presidente almeno per i prossimi 5 anni, lui che è un marchio indelebile per il club rossonero dopo le molte vittorie in campo internazionale. Rimarranno altresì Barbara Berlusconi e Adriano Galliani, che proseguiranno il loro lavoro nelle vesti di amministratori delegati. Mr Bee dovrebbe rivelare il del club rossonero e l’operazione potrebbe chiudersi entro il prossimo 5 giugno, quando Platini premierà Silvio Berlusconi e Florentino Perez a Berlino per le Coppe dei Campioni vinte.

Rompe il silenzio la famiglia Berlusconi, commentando, seppur brevemente, i rumors degli ultimi giorni che vogliono il Milan vicino alla cessione. Nelle scorse ore ha parlato la figlia del presidente rossonero, Marina Berlusconi, presidente di Fininvest, che a margine dell’assemblea organizzata dalla Mondadori a Segrate, ha spiegato: «Per il Milan è una fase molto delicata, il silenzio è d’obbligo. Scritte cose non esatte e non vere». La proprietà non intende quindi commentare le innumerevoli voci delle ultime ore, che parlano di Mr. Bee e Richard Lee, rispettivamente imprenditore thailandese e cinese, prossimi all’acquisto del club di via Aldo Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori