Inzaghi esonerato (?)/ AC Milan news: la società conferma l’allenatore

- La Redazione

Inzaghi esonerato? AC Milan news: l’allenatore rossonero rischia l’esonero dopo il ko interno per 1-3 contro il Genoa. Si parla della possibile promozione di Brocchi al suo posto

inzaghi_seduto
Filippo Inzaghi, 41 anni (infophoto)

Filipp Inzaghi resta l’allenatore del Milan… per il momento. Indiscrezioni giunte da Milan Channel riferiscono nel primo pomeriggio che la società avrebbe deciso di confermare la fiducia all’allenatore rossonero, a meno di improvvisi cambi di direzione. E’ una scelta che punta a chiudere la stagione con l’assetto attuale: forse sarebbe inutile cambiare a cinque giornate dal termine. Non ci sono obiettivi da centrare, se non quello di una qualificazione in Europa League che è lontana 7 punti; evidentemente la dirigenza ha ritenuto che Inzaghi abbia ancora il controllo sulla squadra, almeno quello che basta per provare a raggiungere il traguardo. Oppure, ed è la seconda ipotesi, in questo momento Silvio Berlusconi è pienamente immerso nella cessione della società (clicca qui per tutti gli approfondimenti) e dunque si è voluto riservare ancora del tempo per eventualmente prendere una decisione. Sia come sia, Christian Brocchi resta in allerta: al momento continua a essere l’allenatore della Primavera, ma già nelle prossime ore potrebbe arrivare la sterzata che pone fine al regno di Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan.

Filippo Inzaghi esonerato? Una risposta definitiva potrebbe arrivare nelle prossime ore. Il Milan sta riflettendo ulteriormente sulla posizione del suo allenatore, di nuovo nell’occhio del ciclone dopo la sconfitta per 1-3 subita a San Siro ad opera del Genoa. Le indiscrezioni riportate da Sky Sport hanno ipotizzato l’esonero del tecnico rossonero e la promozione in prima squadra di Christian Brocchi, attualmente alla guida della Primavera che fu proprio di Inzaghi fino all’anno scorso. Parallelamente continua il dialogo tra Silvio Berlusconi e il tailandese Mr Bee, per la possibile cessione del pacchetto di maggioranza delle quote societarie. Il primo a salutare potrebbe essere però Filippo Inzaghi: la notizia dell’esonero è nell’aria…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori