Calciomercato Milan/ News, Spada: Martinez tra i 7 attaccanti del Mondo. Meglio Menez accanto al colombiano (esclusiva)

- int. Federico Spada

Calciomercato Milan news, esclusiva Spada: il noto agente ed esperto di calcio colombiano ha parlato dell’arrivo di Martinez al Milan e del possibile partner d’attacco.

martinez_cielo
Foto Infophoto

L’arrivo di Martinez al Milan ha già creato entusiasmo attorno al mondo rossonero. La dirigenza milanese ha intenzione anche di concludere l’acquisto di Ibrahimovic come possibile spalla del colombiano del Porto. Ovviamente bisognerà fare i conti con il Psg che non intende lasciare lo svedese. Chissà se il Milan non vorrà puntare su Menez o El Shaarawy per l’attacco. L’agente Federico Spada, che vive e lavora in Colombia, ha parlato in esclusiva per IlSussidiario.net della punta colombiana primo colpo di calciomercato del Milan.

Jackson Martinez al Milan, sorpreso dall’affare di calciomercato dei rossoneri? Con l approdo di Mister Bee, è normale che il mercato del Milan cambi. E l’acquisto di Jackson Martinez é la dimostrazione. Un attaccante voluto fortemente dall’Arsenal, un attaccante che ha segnato in tutte le competizioni, un attaccante che ha fatto dannare Pep Guardiola in un quarto di finale di Champions League, un attaccante che a mio parere è una delle 7 migliori prime punte al mondo. Gran colpo per un Milan che non può né proporre una Europa League né tanto meno una Champions League. 

Sarà un impatto devastante quello di Martinez in Italia? Jackson Martínez è stato ad un passo dal Napoli che però non è andato sopra quei 28 milioni proposti da De Laurentis come ultima istanza. E sappiamo benissimo che il Porto sicuramente non svende i suoi prezzi pregiati. Jackson Martinez ha una valutazione di 35 milioni ed è giustissima. Se pensiamo che Bony, con solo due anni in meno, è stato da poco comprato dal City per 40 milioni… Due anni fa, quando era molto vicino l’approdo al Napoli, dissi che Jackson poteva arrivare ai livelli di Falcao e avrebbe potuto segnare in Italia più di Higuain. Nella prima scommessa non ci sono andato molto lontano, vediamo la seconda…

Tatticamente come si collocherebbe meglio uno come il colombiano? La migliore posizione per il “delantero” colombiano è quella di prima punta in un 4-3-3. Lo ha dimostrato nel Porto. Ha dimostrato invece le sue difficoltà nel 4-4-2 della nazionale colombiana. Jackson negli ultimi 3 anni non è mai stato titolare in nazionale, se non in un paio di partite. Questo perché ha sempre sofferto la presenza di Falcao, l’icona del paese cafetero. Anche nell’ultima amichevole contro il Costarica, vinta una a zero dai colombiani con gol di Falcao, i due hanno giocato insieme ma con scarsi risultati. La coppia titolare in Copa America sarà Falcao-Teo, con in panchina due come Carlos Bacca e Jackson Martinez.

Ibrahimovic compagno di reparto perfetto per l’ex Porto? Partendo dal presupposto che l’80% degli attaccanti al fianco di Ibra giocherebbero bene e soprattutto segnerebbero, vedrei meglio Jackson come unica punta, assistita magari da Menez e El Sharaawy e con un centrocampo arrobustito da un top Player come Kondogbia.

Ti aspetti altri colpi importanti dal nuovo Milan? Ibra certo è un fenomeno e soprattutto è un nome forte, ma credo siano più necessari innesti come quelli possibili di Miranda e Kondogbia che quello di Ibra. Se poi potessero arrivare tutti allora si parlerebbe veramente di anti-Juve.

Dobbiamo aspettarci qualche talento colombiano interessante alla Coppa America oltre ai soliti nomi? La sorpresa in positivo potrebbe essere Murillo, mentre le certezze saranno James e Falcao, che sono sicuro si riprenderà alla corte di Mourinho l’anno prossimo. Per la Coppa America vedo comunque favorita l’Argentina. Nelle amichevoli male Uruguay e Brasile, a cui come sempre manca un vero 9.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori