RITIRO AC MILAN / News, decimo giorno a Milanello. Verso la seconda amichevole (13 e 12 luglio 2015)

- La Redazione

Ritiro Milan news: notizie e aggiornamenti in diretta da Milanello (13 e 12 luglio 2015). Decimo giorno di lavoro: l’allenamento dei rossoneri al comando di Mihajlovic

mihajlovic_cravatta
Sinisa Mihajlovic (Infophoto)

Lunedì di lavoro nel ritiro di Milanello per la squadra di Sinisa Mihajlovic. In vista infatti c’è l’amichevole di domani contro il Legnano, secondo impegno stagionale per il Milan, e siamo sicuri che il nuovo allenatore rossonero vorrà avere risposte migliori rispetto a quelle avute venerdì scorso contro l’Alcione. Dunque si lavorerà duro per non dissipare l’entusiasmo che sembra finalmente essere rinato dopo alcune stagioni difficili e chiuse fuori dalle Coppe europee. Il calciomercato potrebbe dare ancora una mano (ad esempio un certo Ibra?), ma la base della rinascita rossonera deve arrivare dal lavoro quotidiano, e domani arriveranno altre risposte.

In attesa dell’allenamento pomeridiano che il Milan sosterrà nel ritiro di Milanello, ecco le parole di Giacomo Bonaventura, che ha concesso un’intervista al canale tematico ufficiale Milan Channel: “In questi giorni stiamo lavorando per iniziare bene il prossimo campionato. Stiamo lavorando con intensità e abbiamo tutti voglia di fare bene. Sono giorni intensi ed è giusto così. C’è una voglia importante di fare bene e c’è molta applicazione. E’ questo il modo giusto per iniziare la stagione”, le sue prime parole sul lavoro svolto fin qui. C’è anche un preciso riferimento a Sinisa Mihajlovic: “Il mister è molto preparato ed ha uno staff di livello. Stiamo lavorando fisicamente per trovare la condizione giusta. Qualche cosa anche sul nostro modo di giocare. Fino adesso però sta andando tutto bene. Sicuramente ci siamo presentati tutti in buone condizioni. C’è voglia di fare bene e questo è un buon punto di partenza. Ora però c’è da lavorare per arrivare pronti a metà agosto per i primi impegni ufficiali”. Spazio anche alle novità di calciomercato e agli obiettivi personali dell’ex Atalanta: “Sono arrivati giocatori di livello. Aumenta la concorrenza e questo farà bene al gruppo. Giocare trequartista è un ruolo che mi piace molto. Sono a disposizione e tutti in qualsiasi ruolo sapremo cosa fare. Spero di fare meglio, ho un anno in più di esperienza e conosco bene l’ambiente. Cercherò di fare quello che ho fatto l’anno scorso, migliorandomi ancora. Spero di fare meglio dell’annata precedente. L’Europeo è un grande stimolo, ma tutto parte dal rendimento al Milan. Io mi concentro sul Milan, poi si vedrà”.  

Lunedì mattina di grande lavoro fisico per il Milan nel ritiro di Milanello. Lavoro prettamente fisico per la squadra di mister Sinisa Mihajlovic che è scesa sul campo centrale come di consueto intorno alle 10.00 per l’allenamento mattutino. Il sito ufficiale della società rossonera informa che nella prma parte della seduta sono stati svolti esercizi di carattere atletico, con corsa a diverse andature. Poi il lavoro è proseguito con corsa ed esercizi di stretching. Per quanto riguarda alcuni singoli che hanno svolto lavoro differenziato, stanno seguendo un piano personalizzato Mexes (corsa attorno al perimetro di Milanello) Menez, Jose Mauri, Paletta e Zaccardo. Buone notizie invece per Montolivo e Antonelli, che si sono allenati in gruppo con il resto della squadra.

Comincia una nuova settimana per il Milan che è sempre in ritiro a Milanello. Oggi sarà di nuovo una giornata dedicata agli allenamento agli ordini di Sinisa Mihajlovic, mentre domani è in programma l’amichevole contro il Legnano, un passo avanti nella difficoltà del test dopo l’amichevole di venerdì scorso contro l’Alcione. Il lavoro è ancora differenziato fra chi è in ritiro fin dal primo giorno e chi è arrivato più tardi, ma gradualmente tutto il gruppo verrà portato sullo stesso livello.

Dalle ore 18:00 si è svolta la seconda sessione di allenamento odierna del Milan. Nella prima fase i rossoneri hanno effettuato il riscaldamento sul campo ribassato di Milanello; a seguire varie esercitazioni tecniche con focus in particolare sui passaggi, proseguito anche sul campo rialzato in cui i giocatori hanno lavorato sugli scambi stretti divisi in due gruppi. Poi possesso palla e partitelle, prima sul campo rialzato e poi nuovamente in quello ribassato. In seguito Luca Antonelli, Riccardo Montolivo, Andrea Bertolacci, Mattia De Sciglio, Simone Verdi, Keisuke Honda e Giacomo Bonaventura, che si sono uniti al gruppo da venerdì, hanno proseguito l’allenamento sul campo esterno davanti a circa 100 tifosi. Il prossimo appuntamento in amichevole è Milan-Legnano di martedì (14 luglio) alle 18:00. 

Dalle ore 10:00 di oggi (domenica 12 luglio 2015) i giocatori del Milan sono scesi in campo nel centro sportivo di Milanello per l’allenamento mattutino. Come ha informato il sito ufficiale della società rossonera Sinisa Mihajlovic ha diviso la squadra in due gruppi: il primo ha cominciato la seduta sul campo centrale con riscaldamento e fasi dic rosa a diverse andature; poi esercizi in palestra e spostamento sul campo rialzato per un lavoro di natura tattica. All’opposto il secondo gruppo ha lavorato prima in campo con la palla per poi trasferirsi in palestra. Si sono allenati anche Mexes, Bonaventura e De Sciglio nel primo gruppo, Bertolacci e Honda con il secondo. Note sui singoli: per Gabriel Paletta allenamento differenziato con corsa e stretching, Jeremy Menez invece ha effettuato una serie di esercizi sul posto e in movimento. 

Domenica 12 luglio 2015: una nuova giornata di lavoro per il nuovo Milan dell’allenatore Sinisa Mihajlovic nel consueto ritiro ‘casalingo’ di Milanello. Siamo ormai giunti al nono giorno: si completa anche la prima settimana intera e sarà una domenica tutta dedicata al pallone. Dopo la prima amichevole di venerdì contro i dilettanti dell’Alcione (5-1) e un sabato dimezzato perché dopo la sessione mattutina la squadra ha avuto mezza giornata libera (ma con l’obbligo di tornare in ritiro già in serata), oggi si tornerà al programma più classico con due allenamenti nel centro sportivo rossonero. Una buona notizia per i tifosi che potranno ammirare i propri beniamini vecchi e nuovi sia al mattino sia al pomeriggio: la strada la conoscono benissimo, anche se magari preferirebbero un bel giro in montagna. Tutti discorsi che interessano relativamente a Mihajlovic, che chiaramente pensa soprattutto a plasmare la sua nuova creatura, anche se naturalmente non disprezza il clima di rinnovata fiducia che si è finalmente ricreato attorno alla squadra, grazie al suo nuovo corso e anche ad un claciomercato vivace come al club del presidente Silvio Berlusconi non succedeva da anni. Quanto alle successive amichevoli, il bis sarà ancora a Solbiate Arno contro il Legnano martedì 14, ben più significativo sarà però il test sul campo dell’Olympique Lione sabato 18 luglio. Ancora una settimana per il primo test davvero probante per il Milan che verrà…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori