Genoa-Milan/ Il pronostico di Claudio Onofri (esclusiva)

- int. Claudio Onofri

Serie A 2015-2016, 6^giornata, Genoa-Milan: il pronostico di Claudio Onofri in esclusiva per ilsussidiario.net. Partita in programma domenica 27 settembre a Marassi (ore 12:30)

menez_izzo
(INFOPHOTO)

La domenica calcistica del 27 settembre si aprirà con Genoa-Milan, match in programma allo stadio Luigi Ferraris a partire dalle ore 12:30. Dopo cinque giornate la classifica della Serie A 2015-2016 vede il Genoa fermo a 3 punti e reduce da tre ko consecutivi, il Milan invece si trova a quota 9 e ha vinto le ultime due gare, entrambe per 3-2. Grifone che cerca di voltare pagina ma deve fare i conti con tante assenze, rossoneri invece alla ricerca di un migliore equilibrio interno. Per avvicinarci a Genoa-Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Claudio Onofri, stimato opinionista televisivo ed ex rossoblù.

Genoa-Milan: che partita sarà? Difficile per il Genoa che si trova in una situazione non positiva di classifica ma che comunque per le prestazioni che ha fatto meriterebbe almeno tre punti in più.

Tre punti in cinque partite: un bottino magro per i rossoblù… E’ vero ma bisogna considerare gli infortunati ed anche il calendario veramente difficile, perché il Genoa ha già affrontato Fiorentina Juventus e Lazio. Nell’infrasettimanale di Roma ad esempio i rossoblù hanno giocato meglio nel primo tempo, poi sono andati sotto di due gol e la partita si è chiusa.

Genoa in cerca di una prima punta: chi giocherà davanti contro il Milan? Questo è un altro bel problema, Gasperini ha provato con Pandev che però è squalificato, mancheranno Pavoletti e Gakpé che sarebbero i teorici centravanti. Ci sono tanti buoni centrocampisti che però non garantiscono un gran numero di gol, lo stesso Perotti non è certamente un realizzatore. Di contro la difesa potrebbe rivelarsi più solida contro il Milan.

Questi fattori la preoccupano per il prosieguo del campionato del Genoa? No perché non è la prima volta che il Genoa targato Gasperini comincia meno bene, di solito la squadra si riprende strada facendo. Quindi sono fiducioso.

Quanto al Milan, le è piaciuto il rientro di Balotelli? Direi di sì, ha fatto un bel gol e poi ha dimostrato di esserci sul piano dell’impegno, dell’atteggiamento. L’importante è che continuerà così, la sua validità sul piano tecnico non è mai stata in discussione.

Honda poco convincente, chi potrebbe giocare nel ruolo di trequartista? In effetti nelle ultime due partite non ha fatto molto bene, in questo senso Saponara è davvero un rimpianto per il Milan. Potrebbe giocare Bonaventura tra le linee con Montolivo, De Jong e Poli nella fascia di centrocampo.

Crede ad un Milan da scudetto? In questo momento al di là dell’Inter che sta viaggiando molto forte, il Milan mi sembra ancora inferiore a formazioni come Juventus, Napoli e Roma che sono indietro in classifica ma superiori sul piano tecnico.

Il suo pronostico per Genoa-Milan? Naturalmente Milan favorito per il momento che sta passando, ma Genoa che potrebbe imporgli il pareggio o addirittura vincere per quella grinta che sa tirar fuori, soprattutto in casa.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori