NUOVO STADIO MILAN/ News, naufraga il Portello? I dubbi di Berlusconi (oggi 3 settembre 2015)

- La Redazione

Rischia di saltare il progetto di costruire il nuovo stadio del Milan al Portello: Silvio Berlusconi avrebbe espresso qualche dubbio circa i costi dell’operazione. Mr. Bee atteso in Italia

berlusconiagitatoR439
Silvio Berlusconi (Infophoto)

Il progetto del nuovo stadio del Milan potrebbe fallire. Come si legge sulla Gazzetta dello Sport infatti, sono nate alcune perplessità circa la costruzione dell’impianto presso il Portello; al di là di una presunta frattura tra la società rossonera e Fondazione Fiera, relativo alle bonifiche da effettuare nella zona, Silvio Berlusconi avrebbe espresso dubbi sulla portata economica dell’operazione, condivisi con i tecnici di Fininvest e l’Associazione Calcio Milan. E c’è di più: sembra che Bee Taechaubol, il vice presidente in pectore, abbia già manifestato il desiderio di avere uno stadio più grande rispetto a quello che verrebbe costruito al Portello, e che avrebbe una capienza di 48000 posti. L’alternativa rimane come sempre San Siro, anche se per fine settembre è previsto un altro incontro con Fondazione Fiera che è proprietaria della zona edificabile del Portello. Nel frattempo Mr. Bee è atteso in Italia: il nuovo dirigente del Milan potrebbe fare il suo “esordio” sulle tribune di San Siro in una notte particolare per i rossoneri, quella de derby contro l’Inter che si giocherà la sera di domenica 13 settembre, dopo la sosta dedicata alle nazionali. Tuttavia pare che Mr. Bee non porterà con sè i quasi 500 milioni per chiudere l’acquisto del 48% delle quote del Milan; come sappiamo, avrà tempo fino al 30 settembre per farlo e ufficializzare così il suo ingresso nella società rossonera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori