CLOSING MILAN/ News, versata la seconda caparra: 100 milioni versati. Il resto a rate? non è impossibile (oggi 13 dicembre 2016)

- La Redazione

Closing Milan: i cinesi versano la seconda caparra di 100 milioni di euro, firma fissata il prossimo 3 marzo. Tutte le ultime notizie, oggi 13 dicembre 2016. 

casamilan_cielo
Milan, sentenza Uefa rinviata a domani (LaPresse)

La notizia dell’avvenuto versamento della seconda caparra di 100 milioni di euro nelle casse rossonera della cordata cinese che dall’agosto scorso sta trattando per l’acquisizione della totalità del Milan dalle mani di Fininvest è stata certamente accolta con entusiasmo dai tifosi rossoneri che non vedono l’ora che sia apposta la firma al contratto di closing. Il versamento fatto e la conferma che il closing dell’affare Milan si farà il prossimo 3 marzo 2017è stato salutato dal giornata lista di Milano Finanza Andrea Montanari come un solido segno della volontà dai dirigenti cinesi di concludere questa operazione valutata intorno ai 520 milioni di euro. Il sospetto però presentato dal giornalista è che questa ingente somma restante di320 milioni di euro non venga pagata entro il 3 marzo 2017 in un’unica soluzione: l’ipotesi non è irreale visti i rigidi controlli applicati ora da Pechino per questo tipo di 9nvestimenti e che già aveva no ritardato al data del closing precedente fissata allo scorso 13 dicembre. Si fa sempre quindi più reale l’ipotesi di un pagamento rateizzato, che comunque non dovrebbe porre problemi né a Fininvest né al Milan di Montella, che non ah al momento alcun obbligo nei confronti della Sino Europe Group. 

E’ giunta nella giornata di oggi un nuovo aggiornamento sul closing del Milan, l’annosa questione che da mesi ormai lascia col fiato sospeso i tifosi rossoneri, che attendono la chiusura del contratto per la cessione della totalità del club nelle mani della nuova società cinese. La notizia, rimbalzata presto su tutti i media infatti riporta l’avvenuto versamento della seconda caparra di 100 milioni di euro nelle casse rossonere da parte della Sino Europe Group, ovvero la società creata dalla cordata di industriali cinesi intenzionati ad acquistare la totalità delle azioni in mano a Fininvest. Già qualche settimana fa le parti in causa avevano denunciato un rallentamento nei lavoro di closing, dovute ad alcune noie burocratiche con pechino, confermando però l’assemblea dei soci e il pagamento della seconda caparra, entrambi confermati nella giornata di oggi. Stando a quanto si legge sul potale sportmediaset inoltre sembra che la firma del Closing tra Sino-Europe Group e Fininvest per l contratto di acquisizione del Milan sia stato fissato al prossimo 3 marzo 2017. Con questa nuova caparra versata Fininvest avrebbe già ottenuto quasi un terzo degli oltre 520 milioni di euro pattuiti con i cinesi lo scorso 5 agosto e i tifosi sperano che questi investimenti possano riportare ai grandi fasti del passato il Milan. 







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori