Gigio Donnarumma / Video: para il rigore a Dybala e vince la Supercoppa 2016: la reazione. Per Buffon è “un predestinato” (Juventus-Milan)

- La Redazione

Gigi Donnarumma, video Juventus-Milan: il baby portiere rossonero ha parato il calcio di rigore di Dybala contribuendo alla conquista della Supercoppa Italiana 2016

donnarumma_balzo
Gigio Donnarumma (Foto: Lapresse)

Emozione indescrivibile per Gianluigi Donnarrumma: fa fatica il portiere del Milan a commentare il primo trofeo della sua carriera, un successo che mancava da cinque anni al club rossonero e arrivato anche grazie alla parata sul rigore di Dybala. «Provo una gioia immensa, ancora non ci posso credere» ha dichiarato alla Rai dopo aver battuto la Juventus e aver messo le sue “manone” sulla Supercoppa. Una vittoria sorprendente per i differenti valori sulla carta, ma fortemente voluta: «Abbiamo giocato alla pari con loro, è stata una vittoria cercata e frutto del duro lavoro» ha precisato Donnarumma, che poi ha dedicato il trofeo al presidente Silvio Berlusconi. Del futuro di Donnarumma ha parlato Gianluigi Buffon, di cui il 17enne può essere l’erede: «Quello che si dice è vero, anche stasera è stato molto bravo in tutte le situazioni in cui è stato chiamato in causa. Ha un grandissimo avvenire» ha assicurato il portiere della Juventus. La vittoria della Supercoppa, dunque, rappresenta per Donnarumma il primo grande passo verso un futuro sempre più radioso.

È stato tra i grandi protagonisti della Supercoppa Italiana 2016: il giovanissimo portiere del Milan ha parato il rigore di Paulo Dybala, consentendo al compagno Mario Pasalic di presentarsi sul dischetto e consegnare il trofeo ai rossoneri (5-4 il risultato finale, considerando anche l’1-1 di tempi regolamentari e supplementari). Per Gigio Donnarumma si tratta del primo trofeo in carriera con la prima squadra del Milan, di cui è ormai un titolatissimo e uno dei giocatori più in vista, nonostante -o forse proprio per- i soli 17 anni. Anche nella Supercoppa Italiana 2016, l’estremo difensore rossonero ha dimostrato le sue doti non ordinarie: emblematico l’episodio di cui sopra, il calcio di rigore parato ad un cecchino come Paulo Dybala, che aveva piazzato un buon sinistro a mezz’altezza ma non fatto i conti con il gran balzo di Donnarumma, bravissimo a distendersi sulla sinistra deviando il pallone lontano. Anche grazie al suo super Gigio, il Milan ha così conquistato la Supercoppa Italiana numero 7 della sua storia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori