MotoGP Phillip Island/Pole di Stoner che straccia tutti a casa sua.

- La Redazione

Nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia, Casey Stoner torna in pole. In prima fila anche Lorenzo e Spies staccatissimi. Male Rossi e Dovizioso

Stoner-PoleAustralia_R400

Casey Stoner ritorna a fare il canguro mannaro nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia a Phillip Island. Il pilota della Ducati, dopo aver stradominato la seconda sessione di libere del mattino, fa lo stesso in qualifica, dove si porta a casa la terza pole stagionale con il tempo di 1’30”107. L’australiano, quindi, dopo aver vinto le ultime tre edizioni del gran premio di casa, vuole ripetersi anche quest’anno e le premesse dicono che con ogni probabilità può farcela. Jorge Lorenzo, fresco campione del mondo della categoria, secondo in griglia, si prende quasi sette decimi dal pilota della Ducati e Ben Spies, terzo a chiudere la prima fila, addirittura 1”279. Questa la dice lunga sulla prestazione mostruosa messa in mostra da Casey Stoner. Fa bene anche Marco Simoncelli che con il quarto tempo apre la seconda fila. L’italiano della Honda San Carlo Gresini manca la prima fila per soli 16 millesimi e precede, nell’ordine, Colin Edwards e l’altra Ducati di Hayden. Male Valentino Rossi, e male anche Dovizioso. I due fanno segnare praticamente le stesse deludenti prestazioni del mattino non andando oltre l’ottava e nona posizione sulla griglia, lontanissimi da Stoner. Valentino paga 1”5 al pilota della Ducati, mentre Dovizioso addirittura 1”9. I due scatteranno, quindi, dalla terza fila, aperta dalla Honda di Randy De Puniet. Chiude la topo ten Marco Melandri. Rientro difficilissimo, dopo l’intervento subito alla spalla, per Dani Pedrosa che non va oltre il 15° tempo, mentre Capirossi, caduto, chiude in ultima posizione. Anche nelle qualifiche fa capolino la pioggia, che arriva a circa 3 minuti dalla fine della sessione, ma anche senza quella lo Stoner di oggi sarebbe stato imprendibile. Per tutti.

MotoGP Phillip Island – La griglia di partenza

1 Casey Stoner (AUS) Ducati Marlboro Team 1’30.107

2 Jorge Lorenzo (SPA) Fiat Yamaha Team 1’30.775 0.668 / 0.668

3 Ben Spies (USA) Monster Yamaha Tech 1’31.386 1.279 / 0.611

 

4 Marco Simoncelli (ITA) San Carlo Honda Gresini 1’31.402 1.295 / 0.016

5 Colin Edwards (USA) Monster Yamaha Tech 3 1’31.415 1.308 / 0.013

6 Nicky Hayden (USA) Ducati Marlboro Team 1’31.530 1.423 / 0.115

 

7 Randy De Puniet (FRA) LCR Honda MotoGP 1’31.554 1.447 / 0.024

8 Valentino Rossi (ITA) Fiat Yamaha Team 1’31.627 1.520 / 0.073

9 Andrea Dovizioso (ITA) Repsol Honda Team 1’32.018 1.911 / 0.391

 

10 Marco Melandri (ITA) San Carlo Honda Gresini 1’32.367 2.260 / 0.349

11 Aleix Espargaro (SPA) Pramac Racing Team 1’32.542 2.435 / 0.175

12 Mika Kallio (FIN) Pramac Racing Team 1’32.816 2.709 / 0.274

 

13 Hiroshi Aoyama (JPN) Interwetten Honda MotoGP 1’33.190 3.083 / 0.374

14 Alvaro Bautista (SPA) Rizla Suzuki MotoGP 1’33.224 3.117 / 0.034

15 Dani Pedrosa (SPA) Repsol Honda Team 1’33.384 3.277 / 0.160

 

16 Hector Barbera (SPA) Paginas Amarillas Aspar 1’33.390 3.283 / 0.006

17 Loris Capirossi (ITA) Rizla Suzuki MotoGP 1’34.269 4.162 / 0.879

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori