MOTOGP PHILLIP ISLAND/ Valentino Rossi: sfortunato ma non siamo a posto con l’assetto

- La Redazione

Qualifiche difficili per Valentino Rossi, solo ottavo, che non riesce a sfruttare le morbide e alle prese con il set-up della sua M1

Rossi_QPAustralia_R400

Alla ricerca di un assetto adeguato per la sua M1per tutto il week end, Rossi ha fatto oggi, nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia a Phillip Island, alcuni miglioramenti, ma gli manca ancora, rispetto ai rivali, di trovare il ritmo di gara. Valentino era fiducioso di riuscire a piazzarsi in prima fila, ma la fortuna non è stata dalla sua parte, poiché tutti e tre i suoi giri di qualifica, con gomme morbide Bridgestone, sono stati interrotti. Dapprima è stato ostacolato da un altro pilota, quindi si è trovato davanti la moto di un collega caduto ed infine ci si è messo il meteo, visto che è iniziato a piovere a tre minuti dalla fine. L’italiano partirà dunque domani dall’ottava posizione sullo schieramento, al centro della terza fila.

 

Valentino Rossi: "Sono stato davvero sfortunato oggi, perché con ognuna delle gomme morbide, quando pensavo che avrei potuto migliorare, ho avuto problemi. Prima è stato Espargaro, poi la moto di Hayden in pista e infine è iniziato a piovere, così alla fine non ho potuto utilizzare le gomme come avrei voluto. Partiamo dalla terza fila, il che significa che sarà molto dura, soprattutto perché non abbiamo il giusto passo di gara e non siamo a posto con l’assetto. Dovremo lavorare duro stanotte e domani mattina per cercare di migliorare. Le condizioni non sono buone ed è un vero peccato perché questa è una pista fantastica, ma non ci si può divertire con questo freddo, perché ci vuole troppo tempo per mandare le gomme alla giusta temperatura. Domani sarà dura, ma vedremo cosa possiamo fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori