MOTOGP PHILLIP ISLAND/ Gran Premio d’Australia: Stoner padrone in casa, strepitoso Valentino Rossi

- La Redazione

Stoner vince il Gran Premio d’Australia di MotoGp a Phillip Island, e questa è cronaca

Stoner_QPAustralia_R400

Stoner vince il Gran Premio d’Australia di MotoGp a Phillip Island, e questa è cronaca. La notizia invece è un’altra: Valentino Rossi parte dall’ottava posizione in griglia e dopo una prova di forza pazzesca sale sul gradino più basso del podio. Con grinta, entusiasmo e autorevolezza: davvero una gara entusiasmante per il Dottore.

Jorge Lorenzo, secondo, continua a festeggiare la vittoria del campionato, ma c’è da scommettere che si stia già preoccupando, almeno per due motivi. Il primo, Stoner è un pilota che con una moto competitiva ha tutte le carte in regola per essere il numero uno, secondo Valentino Rossi. Tutt’altro che finito, anche “vecchio” acciaccato, mezzo abbandonato dalle attenzioni del team ha ruggiti da leone. E dall’anno prossimo sarà in sella a un bolide che gli confezioneranno intorno come un vestito. Di alta sartoria italiana.

La gara è stata davvero bella, dominata da Stoner che è scappato subito, e infiammata da un duello all’ultima curva tra Rossi e Hayden (futuro compagno di team) che si è risolta all’ultima curva.

Altro motivo di soddisfazione per Rossi (ora quarto in classifica piloti) è l’ok della Yamaha ai test sulla Ducati arrivato dopo la gara e annunciato ai microfoni di Italia 1: “Furusawa mi ha chiamato – ha detto Rossi – e mi ha detto di sì in ringraziamento di quanto ho fatto per la Yamaha”. “Mi sembra un bel gesto – ha proseguito – si vede che la Yamaha ha dato valore alle cose fatte in questi anni”.

 

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 27 Casey STONER AUS Ducati Team Ducati 175.1 41’09.128
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 174.5 +8.598
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 173.8 +17.997
4 13 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 173.8 +18.035
5 11 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 173.5 +22.211
6 10 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 173.3 +25.017
7 9 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 172.6 +35.168
8 8 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 171.9 +46.194
9 7 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 171.9 +46.294
10 6 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 171.0 +59.635
11 5 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 171.0 +59.664
12 4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 171.0 +59.732
13 3 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 170.6 +1’05.029
14 2 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 170.6 +1’05.053
Not Classified
    4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 165.8 24 Laps

 

 

 

Pos. Rider Bike Nation Points
1 Jorge LORENZO Yamaha SPA 333
2 Dani PEDROSA Honda SPA 228
3 Casey STONER Ducati AUS 205
4 Valentino ROSSI Yamaha ITA 197
5 Andrea DOVIZIOSO Honda ITA 179
6 Ben SPIES Yamaha USA 163
7 Nicky HAYDEN Ducati USA 152
8 Marco SIMONCELLI Honda ITA 102
9 Randy DE PUNIET Honda FRA 100
10 Marco MELANDRI Honda ITA 93
11 Colin EDWARDS Yamaha USA 90
12 Hector BARBERA Ducati SPA 76
13 Alvaro BAUTISTA Suzuki SPA 73
14 Aleix ESPARGARO Ducati SPA 60
15 Hiroshi AOYAMA Honda JPN 47
16 Mika KALLIO Ducati FIN 43
17 Loris CAPIROSSI Suzuki ITA 41
18 Alex DE ANGELIS Honda RSM 11
19 Roger Lee HAYDEN Honda USA 5
20 Kousuke AKIYOSHI Honda JPN 4
21 Wataru YOSHIKAWA Yamaha JPN 1

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori