MotoGP/A sorpresa Pedrosa beffa tutti e si prende la pole a Jerez

- La Redazione

Daniel Pedrosa porta la sua Honda ufficiale in pole con il tempo di 1’39”202 davanti a Jorge Lorenzo e a Casey Stoner. Solo quarto Valentino Rossi.

Pedsrosa20QP20Jerez_R375

La pole position del gran premio di Jerez va a sorpresa a Daniel Pedrosa: lo spagnolo della Honda, quindi, partirà domani davanti a tutti con il tempo di 1’39”202. Alle spalle di Pedrosa l’altro spagnolo Jorge Lorenzo, in sella alla Yamaha con un distacco di 285 millesimi dal connazionale. Chiude la prima fila un deluso Casey Stoner, alle prese con problemi di aderenza al posteriore sulla sua Ducati. Se Stoner è deluso, non lo è di meno Valentino Rossi, a lungo in testa nella prima parte delle qualifiche. Con la gomma da tempo, la morbida, il campione del mondo non riesce a fare i tempi, accusando anch’egli problemi di grip al posteriore, evidenziati soprattutto negli ultimi due settori del tracciato. Il pesarese tenta il tutto per tutto nell’ultimo giro a disposizione per agguantare un’importante prima fila, ma la cosa non gli riesce per 47 millesimi. Completano la seconda fila un ottimo Nicky Hayden, alle prese nella prima parte della qualifica con problemi alla frizione della sua Ducati e il francese Randy De Puniet sulla Honda del team Lrc di Lucio Cechinello. Terza fila con le due Yamaha del team Monster Tech 3 di Edwards e Spies e completata dalla Honda di Andrea Dovizioso alle prese con delle difficili qualifiche con la sua Honda ufficiale. Chiude la top ten la Honda di Marco Melandri che precede la Suzuki di Loris Capirossi. Ancora in difficoltà Marco Simoncelli, penultimo davanti alla Ducati di Mikka Kallio.

La griglia di partenza a Jerez

 1 Dani Pedrosa (SPA Repsol Honda Team) 1’39.202

2 Jorge Lorenzo (SPA Fiat Yamaha Team) 1’39.487 +0.285 / +0.285

3 Casey Stoner (AUS Ducati Marlboro Team) 1’39.511 +0.309 / +0.024

 

4 Valentino Rossi (ITA Fiat Yamaha Team) 1’39.558 +0.356 / +0.047

5 Nicky Hayden (USA Ducati Marlboro Team) 1’39.560 +0.358 / +0.002

6 Randy De Puniet (FRA LCR Honda MotoGP) 1’39.591 +0.389 / +0.031

 

7 Colin Edwards (USA Monster Yamaha Tech 3) 1’39.970 +0.768 / +0.379

8 Ben Spies USA (Monster Yamaha Tech 3) 1’39.989 +0.787 / +0.019

9 Andrea Dovizioso (ITA Repsol Honda Team) 1’40.021 +0.819 / +0.032

 

10 Marco Melandri (ITA San Carlo Honda Gresini) 1’40.027 +0.825 / +0.006

11 Loris Capirossi (ITA Rizla Suzuki MotoGP) 1’40.206 +1.004 / +0.179

12 Hiroshi Aoyama (JPN Interwetten Honda MotoGP) 1’40.322 +1.120 / +0.116

 

13 Alvaro Bautista (SPA Rizla Suzuki MotoGP) 1 1’40.416 +1.214 / +0.094

14 Hector Barbera (SPA Paginas Amarillas Aspar) 1’40.482 +1.280 / +0.066

15 Aleix Espargaro (SPA Pramac Racing Team) 1’40.555 +1.353 / +0.073

 

16 Marco Simoncelli (ITA San Carlo Honda Gresini) 1’40.586 +1.384 / +0.031

17 Mika Kallio (FIN Pramac Racing Team) 1’40.803 +1.601 / +0.217

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori