MotoGP/Marco Melandri: a Le Mans occorre fare un buon risultato

- La Redazione

Dopo i test di Jerez, il pilota della Honda del team San Carlo Gresini si aspetta un buon risultato sul mitico tracciato di Le Mans

Melandri-prew-Le-Mans_R375

Dopo un avvio di stagione travagliato, la gara e i test di Jerez hanno fatto intravedere uno spiraglio di luce. La tappa di Le Mans, per Marco Melandri, potrebbe essere quella della svolta. Lo scorso anno, grazie alle pazzie del tempo, si piazzò secondo alle spalle di Lorenzo; ora il pilota di Ravenna si aspetta di fare un buon risultato indipendentemente dalle condizioni meteo.

Marco Melandri

“Dopo la gara di Jerez c´è ancora più ottimismo e sono stato molto contento dei test del lunedì. Adesso credo di aver trovato un feeling decisamente migliore, con la mia Honda RC212V, rispetto al Gran Premio di Jerez. Iniziamo a valutare come dobbiamo intervenire sulla moto e cosa dobbiamo migliorare. Inoltre, adesso, arrivano piste interessanti dove non si è provato in inverno e dove è più difficile per tutti trovare l´assetto. Poi bisogna considerare che a Le Mans le condizioni metereologiche possono essere decisamente difficili e quindi è importante raggiungere un ritmo di gara subito. Sul circuito de la Sarthe ho fatto i migliori risultati in assoluto in MotoGP, ho vinto nel 2006, sono salito sul podio nel 2007 e nel 2009 e l´ho sfiorato nel 2005 quindi, della pista francese, ho bellissimi ricordi. Naturalmente non vado a Le Mans con la certezza di fare un buon risultato però mi sento bene ed ho voglia di combattere come a Jerez ma per posizioni migliori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori