MotoGP/ Marco Simoncelli: ho voglia di correre e il morale è alto

- La Redazione

Il pilota della Honda del team Gresini affronta la gara francese con il morale alto e con la voglia di far meglio di Jerez

Simoncelli-prew-Le-Mans_R375

Dopo un´ulteriore pausa di tre settimane la MotoGP torna in pista a Le Mans per la terza gara dell´anno. Da Le Mans, poi, il calendario riprenderà il suo corso regolare e le gare si susseguiranno in maniera incalzante. Dopo la positiva prestazione nel Gran Premio di Jerez, Marco Simoncelli vuole tornare in pista per verificare i progressi riscontrati nella giornata di test svoltasi il lunedì dopo la gara sul circuito andaluso. Marco ha constatato di avere maggior feeling con la RC212V e di avere notevoli margini di miglioramento. E l’obiettivo, per Le Mans, resta quello di migliorare il risultato di Jerez e di arrivare più vicino al gruppo dei primi.

Marco Simoncelli:

“Sono un pò dispiaciuto che ci siano state queste tre settimane di stop perchè io avrei voluto correre subito. Dopo Jerez sono fiducioso soprattutto dopo i test del lunedì nel corso dei quali abbiamo migliorato molto la fase di frenata che sul circuito di Le Mans sarà molto determinante. Ho voglia di correre, vado in Francia con il morale alto e spero di migliorare la gara che ho fatto a Jerez. In Spagna mi sono divertito nella bagarre e naturalmente sarebbe stato meglio, per me, finire in testa al gruppo invece che in coda però è stata una bella battaglia. Forse con maggior determinazione avrei potuto anche arrivare settimo e se riuscissi a centrare l´obiettivo a Le Mans non sarebbe male. Il circuito francese non è tra i miei preferiti ma lì sono sempre andato abbastanza bene; nel 2007 ho fatto uno dei migliori risultati della stagione, nel 2008 sono arrivato secondo e l´anno scorso ho vinto quindi sono fiducioso. Le condizioni atmosferiche naturalmente sono un incognita ma adesso con l´asfalto nuovo correre è meno problematico.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori