MOTOGP/ La griglia di partenza del Gran Premio di Francia, circuito di Le Mans

- La Redazione

Le qualifiche del Gran Premio di MotoGp di Le Mans sembravano davvero segnate per Valentino Rossi che fino agli ultimi 10 minuti a disposizione non era davvero riuscito a far vedere di che pasta è fatto. Poi tutto è cambiato

Rossi20QP20Le20Mans_R375

Le qualifiche del Gran Premio di MotoGp di Le Mans sembravano davvero segnate per Valentino Rossi che fino agli ultimi 10 minuti a disposizione non era davvero riuscito a far vedere di che pasta è fatto. Poi tutto è cambiato.

Le Yamaha hanno dato prova di essere moto davvero competitive, ma che necessitano di essere settate al meglio in ogni più piccolo particolare per riuscire davvero a perforare. Lorenzo a inizio qualifiche ha più volte parlato con i tecnici, Valentino Rossi ha fatto un super-summit prima della terza parte di prove.

Le gomme morbide hanno fatto il resto. La pista francese aveva tradito in mattinata mandando a gambe all’aria Kallio, Spies e Bautista (quest’ultimo non è ripartito questo pomeriggio). Registrato il dato, la banda della MotoGp è ripartita più veloce che mai.

Tutto, dicevamo, si è svolto negli ultimi minuti e Valentino Rossi ha avuto il suo bel da fare a piazzare il giro veloce. Ricordiamo un paio di giri prima che piazzasse “quello buono” che ha dovuto frenare vistosamente dilapidando un vantaggio di ben 3 decimi al secondo intertempo. Traffico? Errore? Non si sa, le immagini non lo chiariscono. Ma Vale ha saputo ripetersi. A Lorenzo, Pedrosa e Stoner non resta che una cosa da fare: inseguire.

 

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team Yamaha 290.6 1’33.408  
2 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team Yamaha 283.5 1’33.462 0.054 / 0.054
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 279.3 1’33.573 0.165 / 0.111
4 27 Casey STONER AUS Ducati Marlboro Team Ducati 288.8 1’33.824 0.416 / 0.251
5 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Marlboro Team Ducati 284.1 1’33.845 0.437 / 0.021
6 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP Honda 290.0 1’34.074 0.666 / 0.229
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 280.1 1’34.204 0.796 / 0.130
8 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 276.6 1’34.304 0.896 / 0.100
9 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 281.5 1’34.306 0.898 / 0.002
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing Team Ducati 281.2 1’34.514 1.106 / 0.208
11 33 Marco MELANDRI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 286.2 1’34.523 1.115 / 0.009
12 11 Ben SPIES USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287.5 1’34.920 1.512 / 0.397
13 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 279.3 1’34.942 1.534 / 0.022
14 7 Hiroshi AOYAMA JPN Interwetten Honda MotoGP Honda 285.8 1’34.979 1.571 / 0.037
15 40 Hector BARBERA SPA Paginas Amarillas Aspar Ducati 278.0 1’35.323 1.915 / 0.344
16 36 Mika KALLIO FIN Pramac Racing Team Ducati 278.5 1’35.810 2.402 / 0.487
  19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki      


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori