MotoGP Aragon/Valentino Rossi: un buon weekend per tutti in memoria di Tomizawa

- La Redazione

Ritorna la MotoGP e fa tappa sul nuovo tracciato di Aragon, in Spagna. Valentino, che ha definito la pista complicata ma divertente, si augura che sia un bel week end per tutti in memoria di Tomizawa. E a fine stagione ha annunciato che si farà operare alla spalla

Rossi-prewAragon_R375

Dopo i drammatici eventi di Misano, il paddock della MotoGP si dirige verso il ‘Motorland’ di Aragon, questo fine settimana, per la sua ultima tappa europea prima del tour che lo porterà oltreoceano a fine mese. La pista spagnola è alla sua prima apparizione nel calendario MotoGP. Valentino Rossi è stato ad Aragon la settimana scorsa e si è preso una giornata per imparare le sfumature della pista a bordo di una Yamaha R1. Il nove volte Campione del Mondo sta gradualmente tornando in forma e si è detto felice per il podio di Misano, dopo il quale ha la sensazione che sia la sua moto che lui stesso stiano tornando al meglio dopo l’infortunio di inizio stagione. Rossi è attualmente quarto in campionato ma il terzo posto è un obiettivo possibile e sarebbe un risultato eccellente considerando i suoi guai di quest’anno. Valentino, poi, a causa del persistere dei dolori alla spalla, ha deciso di operarsi a fine stagione. “La spalla mi fa male, troppo male e quindi a fine stagione mi opero”.

Valentino Rossi:

“La settimana scorsa ho guidato una R1 su quella pista e mi è piaciuta molto. E’ assai complicata, ma è molto divertente e veloce, quindi penso che sarà un vero banco di prova. Penso che la parte migliore sia l’ingresso e la curva 16 e non vedo l’ora di guidare lì la mia M1. Misano è stato un weekend molto triste per il nostro sport, ma ora non vediamo l’ora di affrontare una nuova corsa e speriamo in un buon weekend per tutti in memoria di Tomizawa. Mi sento più forte e più in forma ogni giorno, così cercherò di puntare al podio anche questa volta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori