MotoGP Aragon/ Dani Pedrosa: la seconda piazza la cosa giusta per oggi

- La Redazione

A Dani Pedrosa non riesce l’impresa di vincere ad Aragon: complice un passo falso in partenza e uno Stoner super. Ma prende punti preziosi e si avvicina a Lorenzo oggi solo quarto

Pedrosa-garaAragon_R375

Dani Pedrosa, con il secondo posto conquistato nel GP di Aragon alle spalle di Stoner, rosicchia altri punti a Lorenzo, oggi quarto, e si porta a – 56 quando mancano cinque gare alla conclusione del campionato. Pedrosa non ha fatto una buona partenza, pur scattando dalla prima fila della griglia, prendendosi una bella imbarcata che gli ha fatto perdere posizioni preziose. Poi la rimonta fino alle spalle di Stoner oggi insuperabile.

Dani Pedrosa:

“Sono abbastanza contento del secondo posto di oggi, anche se, naturalmente, volevo vincere davanti al pubblico spagnolo. Nella prima curva ho avuto un problema che mi ha fatto perdere un paio di posizioni e poi nei giri successivi ho dovuto recuperare alcune posizioni prima di arrivare dietro a Casey. A questo punto il nostro passo era simile, così ho provato a colmare il divario ma era davvero difficile da raggiungere. Poi ho iniziato ad avere qualche problemi di scivolamento al posteriore e non era più possibile restare con lui, così ho pensato: Ok, questo è il mio posto per oggi. La nostra moto qui era alle prese con un usura delle gomme più degli altri, ma in ogni caso, il secondo posto non è male e il campionato è ancora vivo, anche se sarà molto difficile prendere Lorenzo. Mi piace dire grazie al mio team che sta lavorando veramente duro. Non vedo l’ora di gara di casa della Honda a Motegi “.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori