MotoGP Misano/ Valentino Rossi: in una giornata così il risultato non conta

- La Redazione

La tragedia di Tomizawa piomba sui piloti della MotoGP e anche il podio ritrovato da Valentino Rossi, in circostanze del genere, passa in secondo piano

Rossi-gara-Misano_R375

Valentino Rossi ritorna sul podio: dopo una buona partenza, che gli consente di mantenere la quarta posizione e il contatto con i primi, alle spalle di Pedrosa, Lorenzo e Stoner, all’undicesimo giro sferra l’attacco all’australiano della Ducati e si porta in terza posizione. Nell’ultima parte della gara è Andrea Dovizioso a dargli qualche preoccupazione, ma Valentino lo tiene a bada inanellando una serie di giri veloci, salendo, così, nuovamente sul podio. La notizia della morte di Tomizawa fa passare tutto in secondo piano.

Valentino Rossi:

“Questo è stato un grande risultato per noi, più che per il podio per il modo in cui il risultato è arrivato. Sono stato molto veloce al termine della gara e questo dimostra quanto stiamo migliorando perché ho potuto continuare a spingere fino alla fine. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro questo weekend. Ma quando qualcosa di così triste come questo accade tutto il resto vale zero e il risultato non conta. Mi dispiace tanto per Shoya perché era un pilota forte, ma soprattutto era molto simpatico. Era molto divertente, sempre sorridente e aveva sempre cose carine da dire a tutti. Era anche molto giovane con una grande carriera davanti. Siamo tutti molto tristi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori