DIRETTA SBK/ SuperPole di superbike ad Assen: segui e commenta live in tempo reale

- La Redazione

Il Gran Premio di SuperBike ad Assen ha visto una sessione di qualifiche scoppiettante, segnata anche da una brutta caduta occorsa a Barry Veneman, che oggi sostituiva Toseland

Melandri_MarcoR400-1
Marco Melandri (Foto Ansa)

Il Gran Premio di SuperBike ad Assen ha visto una sessione di qualifiche scoppiettante, segnata anche da una brutta caduta occorsa a Barry Veneman, finito a terra con la sua BMW, ma che fortunatamente non ha patito serie conseguenze.Il più veloce di tutti è stato Jonathan Rea con la sua Honda, che ha preceduto Jakub Smrz su Ducati, terzo Biaggi in sella alla sua Aprilia.

Jonathan Rea ha strappato il miglior tempo con una media di 170km/h e un tempo di 1:36:035 raggiunto nella seconda sessione in cui Rea è stato capace di migliorarsi addirittura di oltre un secondo. Smrz e la sua ducati hanno dovuto cedere il passo in una seconda sessione in cui si sono peggiorati di circa due decimi. Seconda sessione opaca anche per Biaggi, ma il tempo conquistato nella prima gli basta e avanza. Su un tracciato che doveva essere favorevole alla Ducati, fa un certo effetto vedere la casa di Borgo Panigale relegata alla nona posizione con Carlos Checa, eccezion fatta, chiaramente, per l’ottima prestazione di Smrz.Haslam non è andato oltre il sesto posto, mentre Fabrizio ha chiuso ottavo. Marco Melandri occupa la settima piazza, staccato 459 millesimi da Rea.Non un gran tempo, certo, per il ravennate, ma in superpole può succedere davvero di tutto. Al 20 posto Roberto Rolfo che sta ancora soffrendo tantissimo il cambio di categoria.E tra poco i motori partiranno, la SBK torna regina del circuito di Assen.
Ecco il prospetto della seconda sessione di qualifiche della SuperBike sul circuito di Assen:

1. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’36.035
2. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’36.058
3. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’36.287
4. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’36.322
5. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1’36.368
6. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’36.455
7. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’36.494
8. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1’36.550
9. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’36.596
10. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1’36.643
11. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’36.728
12. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1’36.729
13. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1’36.747
14. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’36.841
15. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1’37.005
16. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’37.186
17. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1’37.272
18. Chris Vermeulen (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’37.501
19. Barry Veneman (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’37.569
20. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’37.676
21. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’37.794



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori