YOUTUBE/ Video, MotoGp Valentino Rossi cade addosso a Stoner e lo trascina a terra

- La Redazione

Polemica a Jerez, in una gara condizionata dagli errori e dalla pioggia vince Lorenzo, ma fa discutere un tentativo di sorpasso di Rossi che ha “eliminato” Stoner dalla corsa.

rossi_ducati_R400
Valentino Rossi (foto Ansa)

E’ stato l’episodio che più ha condizionato questa gara di MotoGp, un errore di Valentino Rossi ha causato l’esclusione dalla gara di Stoner facendo scattare la polemica. Quella di Jerez è stata una gara condizionata dagli errori e dalle condizioni climatiche. Alla fine l’ha spuntata il campione del mondo Jorge Lorenzo che con la vittoria odierna riagguanta la prima piazza in classifica allungando a 20 punti dallo stessp Stoner, vincitore in Qatar. Ma più che sulla vittoria dello spagnolo, gli occhi dell’intera MotoGp sono indirizzati appunto verso la polemica Rossi – Stoner. Valentino infatti dopo una gara tutta di rincorsa che gli aveva permesso di risalire dalla dodicesima alla terza posizione ha commesso un imperdonabile errore cadendo addosso a Stoner e trascinando fuori pista il pilota del team Repsol Honda,  in un sorpasso che si potrebbe definire a dir poco azzardato considerati i 21 giri che dividevano i piloti dalla bandiera a scacchi. Lo stesso pesarese sarebbe poi rientrato in pista concludendo con un quinto posto, minor fortuna invece per l’australiano costretto al ritiro dopo lo scontro. Nel post-gara ci sarebbero poi state le scuse di Rossi nei confronti di un furibondo Stoner. L’australiano avrebbe risposto con un “no problem” a cui sarebbero seguito però risposte piccate del tipo “E così hai problemi alla spalla, si vede…” o “La tua ambizione è superiore al tuo talento”. Alla fine a giovarsi di tutta la querelle è però Lorenzo che ammette però di essere stato aiutato dalla fortuna “Le cose possono cambiare da un momento all’altro, ero in difficoltà, con Simoncelli che se andava e Stoner e Rossi velocissimi, poi in pochi giri, fra l’incidente di Valentino e la caduta di Simoncelli sono finito primo. Siamo stati anche fortunati”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori