MOTOGP/ Test in Portogallo, soddisfatti Rossi e Hayden

- La Redazione

Rossi e Hayden, i due piloti Ducati, si sono detti soddisfatti per i progressi della moto sul circuito di Estoril in Portogallo, nella giornata di test, successiva al Gran Premio.

rossi_ducati_R400
Valentino Rossi (foto Ansa)

Esprimono soddisfazione Valentino Rossi e Nicky Hayden al termine dei test di prova sul circuito di Estoril in Portogallo. Nella giornata di ieri i due piloti della Ducati hanno testato diversi aggiornamenti predisposti dal reparto corse della scuderia. In particolare è stato rivisto il telaio, promosso da entrambi alla fine dei test ed il motore, caratterizzato adesso da un’erogazione più soft. Valentino Rossi, dopo diversi giri ‘interlocutori’, ha corso su un tempo medio di 1.37, ottenendo alla fine un quinto posto mentre il miglior tempo di Hayden (il nono in graduatoria) è stato un 1.37.463. 82 i giri percorsi dal centauro marchigiano, 89 per lo statunitense.

“Sono stati test positivi perché i nuovi aggiornamenti di ciclistica sono andati subito meglio – ha spiegato Valentino Rossi, come si legge nel comunicato emesso dalla Ducati – la moto sente maggiormente le regolazioni dell’anteriore e di conseguenza possiamo spingerci maggiormente verso un set-up adatto a me. Me ne sono reso conto appena salito in sella e poi, nel corso delle ore successive abbiamo progredito con costanza. Avevamo anche un motore con un’erogazione più dolce, che mi è piaciuto molto e che cominceremo ad usare quando la rotazione, programmata in base ai chilometri percorsi, ce lo permetterà”.

Ok anteriore e motore secondo Rossi ma non solo. “Mi sono piaciute molto anche le gomme, per il 2012, che la Bridgestone ci ha fatto provare, peccato solo che quando le ho montate avevo già oltre cinquanta giri sulle spalle ed ero un po’ ‘cotto’. Mi sono comunque sembrate molto valide. Certo anche gli altri sono andati avanti e l’unica nota meno positiva di oggi è il distacco sul giro veloce, più che sul passo. Comunque tutto quello che hanno portato i tecnici Ducati ha funzionato, e questo vuole dire che siamo sulla strada giusta. Dobbiamo continuare a lavorare ma i test di oggi ci danno fiducia”.

Anche il giudizio di Hayden sui test è positivo: “Siamo stati fortunati perché abbiamo trovato un’ottima giornata per quanto riguarda le condizioni del tempo. Abbiamo fatto dei buoni progressi perché siamo stati decisamente più veloci delle qualifiche del Gran Premio. Detto questo, anche gli altri sono progrediti molto. Comunque giudizio positivo sotto vari aspetti: il nuovo telaio offre un feeling migliore sulle buche e buona stabilità in frenata mentre gli aggiornamenti del motore rendono il comportamento della moto meno aggressivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori