VALENTINO ROSSI/ Il Dottore si rilassa con la pista da motocross nel suo ranch (video)

- La Redazione

Valentino Rossi continua ad allenarsi e divertirsi nel ranch “La Biscia”, di sua proprietà, che si è fatto costruire nel giardino di casa, a Tavullia. Una pista da cross di 1.800 metri

rossi_r400
Valentino Rossi (Infophoto)

Valentino Rossi continua ad allenarsi e divertirsi nel ranch “La Biscia”, di sua proprietà, che si è fatto costruire praticamente nel giardino di casa, a Tavullia. Una pista da cross di 1.800 metri, ancora da ultimare, che in quest’ultimo periodo ha creato non poche polemiche. Mentre i lavori avanzavano a ritmo serrato, infatti, i cittadini si lamentavano del nuovo progetto tanto da arrivare a presentare un’istanza per annullare l’autorizzazione a costruire la pista. Pochi giorni fa il Tar ha deciso però che i lavori possono proseguire, negando quindi la sospensione del cantiere e rigettando l’istanza presentata dai residenti. I lavori quindi continueranno e la pista resterà di fatto privata, ma potrà essere usata anche per manifestazioni pubbliche attraverso una convenzione che con la disponibilità di Valentino Rossi ne regola lo sfruttamento. L’avvocato ha spiegato poi che le proteste dei concittadini riguardavano soprattutto «il rumore per i test di collaudo della pista. I test sono stati fatti in assenza di abbattitori sonori poiché i lavori non sono tuttora terminati». Questi abbattitori sonori dovranno invece essere installati, per garantire ai residenti della zona sonni tranquilli. Quindi, in attesa della nuova stagione e dopo il doloroso compleanno di Simoncelli, Il Dottore si allena, ma più che altro si diverte, nel suo ranch privato, e lo dimostra postando sul social network Twitter diversi video che lo ritraggono in sella a moto da cross, tra derapate, salti e velocità, mandando in estasi i suoi tanti fan. Intanto continua l’incognita Ducati: il team di Rossi sta preparando una moto su misura per il Dottore che in questa stagione deve dimostrare di poter continuare a rimanere tra i grandi della MotoGp. In molti sono convinti che le motivazioni di Rossi siano calate, vuoi l’età vuoi la Ducati che ancora non gli calza a pennello, quindi il Dottore è chiamato ad una superprestazione per far vedere di che pasta è fatto. Ma, nell’attesa, eccolo in forma smagliante nel suo ranch privato a Tavullia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori