DIRETTA LIVE/ MotoGp, le qualifiche del Gran Premio di Valencia 2012 in temporeale

- La Redazione

Oggi pomeriggio la MotoGp scende in pista per le qualifiche del Gran premio della Comunità Valenciana, ultima gara stagionale: segui e commenta in diretta la sessione di prove ufficiali

pedrosa_germaniaR400
(INFOPHOTO)

In questo week-end la MotoGp propone il diciottesimo e ultimo Gran Premio stagionale, quello della Comunità Valenciana, quarto appuntamento dell’anno in Spagna dopo Jerez, Barcellona e Aragona. Questo pomeriggio l’appuntamento è con la sessione delle prove ufficiali sul circuito “Ricardo Tormo” (intitolato al pilota due volte campione del Mondo della Classe 50, morto nel 1998 per leucemia), che sorge a Cheste, località dei dintorni di Valencia. Dunque, c’è grande attesa per le qualifiche che determineranno la pole position e la griglia di partenza per la gara di domani. I titoli iridati sono già stati assegnati a Jorge Lorenzo in MotoGp, Marc Marquez in Moto2 e Sandro Cortese in Moto3, quindi questa gara sarà soprattutto una festa, con una menzione speciale per Casey Stoner, che è giunto all’ultima gara della sua breve ma intensa carriera (clicca qui per leggere cosa ci ha detto Lucio Cecchinello sulla gara e sulla stagione). Occhi puntati dunque sulla MotoGp, gara in cui si potrebbe assistere all’ultima sfida stagionale tra Lorenzo e il suo grande rivale Dani Pedrosa. Il tracciato piace di più al pilota della Honda, che vi ha vinto per ben cinque volte, contro l’unico successo dell’uomo Yamaha. Questa gara è entrata in calendario nel 1999, e dal 2001 è la gara finale del campionato. La caratteristica saliente del circuito è quella di essere uno “stadio per i motori”: infatti, è l’unico che permette di vedere tutta la pista da ogni tribuna. Certo, per fare ciò la pista deve essere corta (4005 metri), e non è nemmeno tra le più valide tecnicamente parlando. Un lungo rettilineo, e poi una serie di curve in successione, strette e unite da brevi rettilinei, dove non si raggiungono alte velocità. E’ una pista piccola per la MotoGP, e per questo difficile e insidiosa.

Stamattina la terza sessione di prove libere ha avuto un andamento piuttosto bizzarro, con pochi piloti in pista fino a circa 10 minuti dalla bandiera a scacchi (e con tempi molto alti), e poi un finale pirotecnico. Resta il dubbio dunque su quanti dati abbiano ottenuti piloti e scuderie da questa FP3, anche se abbiamo fatto in tempo a capire che Dani Pedrosa è davvero scatenato. Lo spagnolo della Honda ha infilato un giro veloce dietro l’altro, e infine la sua migliore prestazione è stata di 1’33”033, con sei decimi di vantaggio su un Andrea Dovizioso secondo e molto positivo. Il terzo posto è andato al compagno di squadra del ‘Dovi’, l’inglese Cal Crutchlow, che ha preceduto Stefan Bradl e Nicky Hayden, quinto con la migliore delle Ducati. Sesto il nuovo iridato Jorge Lorenzo, nono Casey Stoner e undicesimo Valentino Rossi: probabile che questi ultimi tre piloti si siano un po’ nascosti,  o forse semplicemente non sono riusciti a sfruttare nel modo migliore gli ultimi caotici minuti della sessione. Di certo, non si potranno nascondere nelle prove ufficiali: le qualifiche del Gran Premio della Comunità Valenciana della MotoGp stanno per cominciare, seguile in diretta con noi…

 

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori