DIRETTA LIVE/ MotoGp, le qualifiche (QP) del Gran Premio di Portogallo 2012 a Estoril in temporeale

- La Redazione

Segui e commenta in diretta con noi le qualifiche (QP) del Gran premio del Portogallo 2012 della MotoGp sul circuito di Estoril: ancora favoriti Stoner, Pedrosa e Lorenzo. Cosa farà Rossi?

ducati_rossiR400
Valentino Rossi

Adesso si fa davvero sul serio: siamo giunti al momento delle qualifiche (QP) per il Gran Premio del Portogallo 2012 sul circuito di Estoril, le prove ufficiali che determineranno la griglia di partenza per la corsa di domani. E’ sempre un appuntamento molto importante, anche se ovviamente domani ci saranno i verdetti decisivi. Estoril è una pista medio-lenta, ma è fondamentale trovare il giusto compromesso tra le curve lente e la parte finale molto veloce (clicca qui per leggere l’intervista di presentazione del Gran Premio di Estoril con Giovanni Zamagni). Questa dovrebbe essere l’ultima edizione della corsa portoghese, e Casey Stoner vorrà colmare la lacuna di non averci mai vinto in MotoGp, ma attenzione perché il duo spagnolo Lorenzo-Pedrosa vorrà riscattarsi dopo l’inattesa sconfitta in casa di domenica scorsa. Poi naturalmente ci sono Valentino Rossi e la Ducati, che sperano però soprattutto nel lunedì di test, dove verranno provate importanti novità, ma naturalmente non vorranno fare brutte figure nel Gran Premio. Una gara quindi tutta da seguire.

Le prove di ieri hanno confermato la grande forza di Casey Stoner, ma anche il fatto che probabilmente la moto migliore è la Yamaha, con gli ottimi risultati di Ben Spies e Cal Crutchlow (meglio di Lorenzo). Stamattina però, nella terza sessione di prove libere, è arrivata la possente risposta della Honda Hrc, con Daniel Pedrosa davanti al campione del Mondo in carica, staccato di soli 12 piccolissimi millesimi dal 1’37”326 del compagno di squadra spagnolo. Non che la Yamaha sia stata bocciata, tutt’altro: segue infatti il terzetto composto da Lorenzo terzo (a tre decimi e mezzo di ritardo), Crutchlow quarto e Dovizioso quinto a circa un secondo, con il solo Spies in lieve calo, dato che ha chiuso all’ottavo posto dietro a Bautista (sesto) e a un Valentino Rossi settimo (1’38”443) ma che almeno recupera la leadership in casa Ducati, sopravanzando sia il compagno nel team ufficiale Nicky Hayden – nono – sia il privato Hector Barbera, che si è dovuto accontentare della undicesima piazza dietro a Stefan Bradl. Le condizioni meteo erano buone, anche se il cielo era parzialmente nuvoloso e la temperatura abbastanza fresca: bisognerà sempre state attenti al tempo, che potrebbe costituire una variabile decisiva. Gli altri piloti italiani, tutti dotati di una moto Crt, hanno ottenuto i seguenti risultati: 16esimo Mattia Pasini, 17esimo Michele Pirro e 19esimo Danilo Petrucci. Per loro l’obiettivo è quello di portare a casa qualche punto iridato. Ma ora la parola deve ritornare alla pista: accendete i motori, la sessione delle prove ufficiali di qualifica (QP) del Gran Premio del Portogallo 2012 sul circuito di Estoril sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori