MOTOGP/ Gran Premio del Portogallo 2012 (Estoril): la cronaca e la classifica (ordine di arrivo)

- La Redazione

Il Gran Premio del Portogallo andato in scena oggi non riserva particolari sorprese, anche se i 28 giri in programma sul circuito dell’Estoril si sono sviluppati in modo piacevole e intenso

Stoner_CurvaR400
Casey Stoner (Infophoto)

Il Gran Premio del Portogallo andato in scena oggi non riserva particolari sorprese, anche se i 28 giri in programma sul circuito dell’Estoril si sono sviluppati in modo piacevole e intenso. Allo spegnimento del semaforo è il solito Stoner a partire a razzo, staccando fin dalle prime battute il resto del gruppo. Già dopo i primi giri l’australiano si porta a circa un secondo dai diretti inseguitori, Lorenzo e Pedrosa, che fanno quello che possono per restare incollati alla sua ruota. I tre formeranno il gruppo del podio finale senza tentare attacchi particolari, anche perché Stoner risulta veramente imprendibile. A metà gara Lorenzo accorcia il divario, arrivando fino a due decimi di distacco e restando con il fiato sul collo di Stoner, che però resterà freddo e implacabile fino all’ultimo giro.

«Ho provato fino alla fine a stare dietro a Stoner, ma in partenza ho bruciato la frizione e ho perso un po’ di tempo. Devo però essere onesto, Stoner oggi è stato davvero fortissimo e non sono riuscito proprio ad essere veloce quanto lui», ha detto Lorenzo a fine gara. Anche Pedrosa parte bene e si incolla alla ruota di Lorenzo, ma verso la fine della gara il divario aumenta fino oltre un secondo, che lo porta sul terzo gradino del podio. «E’ stata dura sin dall’inizio, il mio passo in curva non era molto buono, non riuscivo a uscire bene, ho cercato di migliorarmi ma loro spingevano tanto e non ce l’ho fatta», ha detto lo spagnolo della Honda al termine della gara: «Ho provato a cambiare stile di guida ma verso la fine ho mollato un po’. Il campionato è lungo, speriamo di fare un po’ meglio nelle prossime gare». Bene Dovizioso, che per tutta la gara mantiene un ottimo quarto posto, sfrecciando sotto la bandiera a scacchi ben 13 secondi abbondanti dopo Stoner. Continua la sua serie positiva anche Crutchlow, a tre secondi da Dovizioso, seguito da Bautista, arrivato cinque secondi dopo, e da Valentino Rossi in settima posizione. Il Dottore, autore oggi della sua migliore prestazione in questo Campionato del mondo, fa registrare diversi miglioramenti, ma il podio risulta ancora lontanissimo. Chiudono la top ten Spies, Bradl e Barbera. Delusione invece per Nicky Hayden, che fin dal primo giro si piazza in undicesima posizione senza mai lasciarla fino al termine della gara. Male anche Espargaro e De Puniet, rispettivamente in 12esima e 13esima posizione. Per quanto riguarda la classifica piloti in questo Mondiale, vediamo in prima posizione Casey Stoner a 66 punti, seguito da Jorge Lorenzo a 65 e Dani Pedrosa a 52. Valentino Rossi è solamente nono a quota 22 punti.

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 154.0 45’37.513
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 153.9 +1.421
3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 153.8 +3.621
4 13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 153.2 +13.846
5 11 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 153.1 +16.690
6 10 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 152.8 +21.884
7 9 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 152.5 +26.797
8 8 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 152.1 +33.262
9 7 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 152.0 +35.867
10 6 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 151.0 +53.363
11 5 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 150.5 +1’02.630
12 4 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 149.6 +1’20.736
13 3 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 149.4 +1’23.483
14 2 51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 148.7 +1’37.905
15 1 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 147.2 1 Lap
Not Classified
    17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 144.7 5 Laps
    77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 146.4 10 Laps
    68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 148.7 12 Laps
    54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 148.8 17 Laps
    22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 144.0 17 Laps


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori