MOTOGP/ Gran Premio Gran Bretagna 2012 (Silverstone): ordine di arrivo e classifica piloti

- La Redazione

Si è da poco conclusa la gara della MotoGp al Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone: ecco la cronaca e i risultati della gara e la classifica mondiale. Vince Lorenzo su Stoner e Pedrosa

lorenzo1_r400
Jorge Lorenzo (Infophoto)

Il Gran Premio di Gran Bretagna 2012 di MotoGp, corso sul circuito di Silverstone e sesto appuntamento del Motomondiale, è stato vinto da Jorge Lorenzo (Yamaha), che si è imposto davanti ai suoi due grandi rivali, i piloti della Honda Hrc Casey Stoner e Daniel Pedrosa. Vittoria importante anche in chiave classifica mondiale Piloti, dove ora Lorenzo ha 140 punti, e allunga su Stoner che sale a quota 115, -25 dal leader. Tre vittorie su tre per il pilota Yamaha da quando il grande rivale ha annunciato il ritiro a fine stagione, un allungo importante con l’obiettivo di vincere di nuovo il Mondiale dopo un solo anno di pausa.

Presto Stoner e Lorenzo hanno sorpassato Bautista e Spies, che li precedevano sulla griglia di partenza. L’australiano era il più veloce a compiere questa manovra, tentando quindi la fuga, ma lo spagnolo gli è tornato sotto in breve tempo, e quando è riuscito a sorpassarlo (dopo una lotta spettacolare ma piuttosto breve) se ne è andato subito, chiudendo molto velocemente il discorso per la vittoria. A quel punto Stoner ha potuto solo difendere il secondo posto dagli attacchi di Pedrosa, e fino a pochi giri dalla fine anche di Bautista, autore di una buonissima gara che lo ha portato a chiudere in quarta posizione. Quinto Spies davanti a Crutchlow, che è stato l’eroe della giornata. Il sesto posto dopo l’incidente di ieri e partendo dall’ultimo posto – visto che non aveva partecipato alle qualifiche – è senza ombra di dubbio la prestazione più bella della giornata. Settimo Nicky Hayden, che ha disputato una ottima prima metà di gara, ma poi ha dovuto ripiegare nelle solite posizioni di rincalzo in cui naviga la Ducati. Peggio ancora Valentino Rossi, nono e mai in lotta per una posizione migliore: basterebbe dire che ha chiuso staccato di 13”6 da Bradl, ottavo al traguardo. Prestazione davvero anonima su una pista che Vale non digerisce proprio, il Dottore continua a non vedere la luce in fondo al tunnel. Gran Premio davvero disastroso per l’Italia, perchè Andrea Dovizioso è caduto e ha dunque abbandonato anzitempo la lotta per le prime posizioni (avrebbe potuto lottare probabilmente anche per il podio), mancato risultato che potrebbe pesare anche in ottica futura. Tra le Crt Espargaro precede De Puniet, poi registriamo il buon tredicesimo posto di Michele Pirro; invece Danilo Petrucci ha chiuso fuori dai punti e Mattia Pasini si è dovuto ritirare. Prossimo appuntamento ad Assen, in Olanda, come da tradizione al sabato (30 giugno).

 

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 171.5 41’16.429
2 20 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 171.3 +3.313
3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 171.3 +3.599
4 13 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 171.2 +5.196
5 11 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 170.7 +11.531
6 10 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 170.5 +15.112
7 9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 170.5 +15.527
8 8 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 170.0 +22.521
9 7 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 169.1 +36.138
10 6 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 168.7 +41.328
11 5 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 167.3 +1’03.157
12 4 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 167.3 +1’03.443
13 3 51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 167.0 +1’07.290
14 2 77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 166.5 +1’14.782
15 1 68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 166.5 +1’15.108
16   5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing Suter 165.5 +1’29.899
17   9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 164.9 +1’40.302
18   22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 164.1 +1’52.099
19   4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 160.7 1 Lap
Not Classified
    54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 164.3 6 Laps

 

Pos. Rider Bike Nation Points
1 Jorge LORENZO Yamaha SPA 140
2 Casey STONER Honda AUS 115
3 Dani PEDROSA Honda SPA 101
4 Cal CRUTCHLOW Yamaha GBR 66
5 Andrea DOVIZIOSO Yamaha ITA 60
6 Valentino ROSSI Ducati ITA 58
7 Alvaro BAUTISTA Honda SPA 58
8 Stefan BRADL Honda GER 51
9 Nicky HAYDEN Ducati USA 49
10 Hector BARBERA Ducati SPA 37
11 Ben SPIES Yamaha USA 35
12 Aleix ESPARGARO ART SPA 20
13 Randy DE PUNIET ART FRA 11
14 Michele PIRRO FTR ITA 9
15 James ELLISON ART GBR 7
16 Mattia PASINI ART ITA 6
17 Karel ABRAHAM Ducati CZE 4
18 Colin EDWARDS Suter USA 4
19 Danilo PETRUCCI Ioda ITA 4
20 Yonny HERNANDEZ BQR COL 4
21 Ivan SILVA BQR SPA 1


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori