DIRETTA LIVE/ MotoGp, le prove libere 1 (FP1) del Gran Premio d’Olanda 2012 ad Assen in temporeale

- La Redazione

Questa mattina sul mitico circuito di Assen vanno in scena le prime prove libere del Gran Premio d’Olanda che si disputerà sabato: segui e commenta la FP1 in diretta live.

vale_rossi_r400
Valentino Rossi (Infophoto)

Comincia questa mattina con la prima sessione di prove libere (FP1) il fine-settimana del Gran Premio d’Olanda della MotoGp sul leggendario circuito di Assen. Come sempre qui si corre al sabato – tradizione nata per non disturbare il riposo della domenica, giorno del Signore – e quindi tutto il programma è anticipato di un giorno. Ad Assen si respira la grande storia del Motomondiale: è l’unico tracciato sempre presente nel calendario mondiale dal 1949 (prima edizione del Mondiale) ad oggi, ed ancora oggi la corsa ha il titolo di Tourist Trophy, anche se ormai la definizione ha perso di significato. Questo vale soprattutto dopo le modifiche della pista che sono state attuate nel 2006, e che sono andate ad incidere soprattutto sulla prima parte del circuito, accorciandola (la lunghezza attuale è di 4542 metri) con l’eliminazione di un tratto molto veloce. Ora forse Assen non è più “l’Università della moto”, ma rimane comunque una pista ricca di passaggi spettacolari, e il fascino della corsa resta immutato. Vincere ad Assen è sempre qualcosa di speciale per un pilota, e questo darà a tutti ulteriori motivazioni per fare bene.

Per quanto riguarda invece il Mondiale 2012, Jorge Lorenzo e la sua Yamaha sono già in fuga, con 25 punti di vantaggio sul primo rivale, l’iridato in carica Casey Stoner (Honda). Lo spagnolo non è mai uscito dalle prime due posizioni nei Gran Premi finora disputati nel 2012, e l’australiano deve assolutamente arrivargli davanti in gara se non vuole che questo vantaggio assuma proporzioni sempre più importanti. Quindi il duello tra gli ultimi due vincitori del Mondiale caratterizzerà tutto questo week-end, a partire già dalle prove libere. Bisognerà poi capire se qualcuno riuscirà ad inserirsi in questa lotta, a partire da Daniel Pedrosa, che rischia anche quest’anno di essere solamente il terzo incomodo. Per quanto riguarda i piloti italiani, c’è curiosità per vedere cosa potrà fare Andrea Dovizioso, sempre protagonista con la Yamaha Tech 3, e soprattutto quale sarà il valore su questa pista di Valentino Rossi e della Ducati. Come sempre Vale spera nella pioggia (che in Olanda non è certo una rarità), ma bisognerà anche capire se ci sono stati miglioramenti nel rendimento sull’asciutto. Assen – pur se pesantemente modificato – resta comunque un circuito dove il pilota può mostrare il suo talento, e Rossi vorrà dare dimostrazione del fatto che la sua classe rimane intatta. L’importante comunque è che, almeno per tre giorni, l’agonismo possa prendere il sopravvento sul mercato in ottica 2013, che sembra l’argomento principale nonostante non siamo ancora nemmeno alla metà di questo Mondiale. Dunque la parola deve andare ad Assen, perchè la prima sessione di prove libere (FP1) del Gran Premio d’Olanda 2012 della classe MotoGp sta per cominciare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori