DIRETTA LIVE/ MotoGp, le prove libere 2 (FP2) del Gran Premio di Germania 2012 al Sachsenring in temporeale

- La Redazione

Si corrono alle 14:10 le prove libere 2 (FP2) del Gran Premio di Germania, sul circuito del Sachsenring. Dani Pedrosa si piazza davanti a tutti proprio nel finale, seguono Stoner e Lorenzo.

Pedrosa_FP1
Daniel Pedrosa, 30 anni, spagnolo (INFOPHOTO)

Tutto pronto per le prove libere 2 (FP2) del Gran Premio di Germania sul circuito del Sachsenring, ottava prova del Motomondiale 2012. Questa mattina si sono corse le prime libere, che hanno fatto registrare il dominio Honda: Dani Pedrosa si è piazzato davanti al suo compagno Casey Stoner, superandolo nel finale dopo che l’australiano aveva piazzato una serie impressionante di giri veloci. Terzo l’ottimo Lorenzo, tirato giù da Bautista alla prima curva di Assen e presentatosi in stampelle in Germania. Via via tutti gli altri, a cominciare dal quarto posto di Dovizioso. Ancora male le Ducati: Nicky Hayden si piazza settimo, Valentino Rossi come al solito parte sparato ma quando gli avversari si mettono a girare sul serio scivola: è undicesimo, e paga più di un secondo da Pedrosa. Paura per Mattia Pasini: tornando ai box ha investito un meccanico. Niente di serio per entrambi, solo un leggero shock.

Casey Stoner parte sparatissimo questa mattina, e a suon di giri veloci si prende il comando e allunga sui rivali. L’ultimo timing utile dice 1.22.444, impressionante. Quando però sembra che ce l’abbia fatta ecco quel guastafeste di Pedrosa con l’altra HRC, proprio nel finale: 1.22.387, e primo posto per il campione del mondo in carica. Lorenzo accusa l’infortunio e ci mette un po’ a carburare, ma poi la classe e la moto emergono. Rossi, come sempre, va in difficoltà: su pista asciutta la sua Ducati non ha il passo giusto, ancora una volta paga rispetto al compagno di squadra Hayden, che gli rifila quasi quattro decimi. 1.23.481 il tempo del Dottore, che ieri aveva parlato del nuovo motore in arrivo probabilmente per il GP di Laguna Seca – il 29 luglio – e si è anche soffermato sulle solite voci di mercato: “Pedrosa ha rinnovato con la HRC? Bene, tanto non ci sarei comunque andato”. E chiude: “Abbiamo un piano di sviluppo per la seconda metà di stagione, dopo il GP del Mugello proveremo nuove soluzioni di ciclistica con una nuova distribuzione dei pesi per migliorare la Ducati”. Speriamo sia davvero così. Intanto, Stoner si dice fiducioso per il weekend: “Ad Assen non stavo bene – caduta rovinosa il giovedi, ha vinto lo stesso, ndr – qui invece ci sono tutte le condizioni per poter fare bene e lottare per vincere. Il chattering? In Olanda abbiamo trovato delle strade interessanti da seguire per quanto riguarda la messa a punto”. . E mentre Lorenzo dice che proverà a correre senza antidolorifici e solo con una fasciatura, questa pista favorisce come si è visto Pedrosa, che ci ha vinto tre volte. Nelle FP2 vedremo se i rapporti di forza saranno confermati, in attesa delle qualifiche di domani.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori