DIRETTA LIVE/ MotoGp, prove libere 3 (FP3) del Gran Premio di Indianapolis 2012: le prove in temporeale

- La Redazione

Questo pomeriggio sono in programma le terze prove libere del Gran Premio di Indianapolis della MotoGp: ieri ha dominato Pedrosa. Segui e commenta la FP3 in diretta live con noi.

Pedrosa_FP1
Daniel Pedrosa, 30 anni, spagnolo (INFOPHOTO)

Alle ore 16.10 italiane, la MotoGp torna in pista per la terza sessione delle prove libere del Gran Premio di Indianapolis, undicesimo appuntamento della stagione 2012 e secondo consecutivo per la MotoGp negli Stati Uniti (ma stavolta ci sono anche le classi minori). La FP3 apre il programma del sabato, che naturalmente sarà imperniato sulle qualifiche, che andranno in scena nella sera italiana. Indianapolis è un luogo che non ha bisogno di presentazioni: il suo Ovale è un circuito mitico, e la 500 Miglia che vi si corre è forse la gara più famosa del mondo. Comunque, per la MotoGp sarebbe improponibile correre su quel tracciato, e quindi sfrutta il circuito che era stato realizzato nel 2000 per ospitare la Formula 1 e che dell’Ovale conserva soltanto il rettilineo d’arrivo con la mitica ‘Brickyard’ e un altro breve tratto. Globalmente è un circuito medio-lento, visto che la parte interna è piuttosto tortuosa, anche se ovviamente il lungo rettilineo consente di raggiungere alte velocità e concede un’ottima occasione per i sorpassi. Il problema è sempre l’asfalto, soprattutto al venerdì, visto che il tracciato interno non viene mai utilizzato durante l’anno, e molti piloti lo hanno paragonato al ghiaccio. Nelle quattro edizioni disputate hanno vinto i quattro uomini di punta del Motomondiale: nel 2008 vinse Rossi, nel 2009 Lorenzo, nel 2010 Pedrosa e l’anno scorso Stoner. A Indy riprenderà anche la lotta per il Mondiale, che dopo Laguna Seca è molto serrata: Lorenzo ha 23 punti di vantaggio su Pedrosa e 32 su Stoner. L’uomo più atteso è però Valentino Rossi, tornato al centro dell’attenzione di tutti dopo la conferma del suo addio alla Ducati per tornare in Yamaha.

Ieri la seconda sessione di prove libere – disputata nella sera italiana – ha avuto un solo protagonista: Daniel Pedrosa. Lo spagnolo della Honda Hrc ha dominato fin dai primi minuti, con una serie di tempi impressionanti. Per almeno metà della sessione Pedrosa ha avuto addirittura oltre un secondo di vantaggio su tutti: poi gli altri sono riusciti ad avvicinarlo, ma la sensazione di superiorità rimane netta. Infatti Pedrosa ha ottenuto la migliore prestazione in 1’39”783, e l’unico che si è davvero fatto sotto è stato Ben Spies, che è arrivato a 295 millesimi di ritardo. Jorge Lorenzo (pur terzo) è già ad oltre sette decimi, proprio come un buonissimo Andrea Dovizioso, mentre Casey Stoner è ottavo con un ulteriore decimo di ritardo. Nicky Hayden nono e Valentino Rossi decimo fanno pensare ad un’altra gara molto difficile per la Ducati. Meglio Mattia Pasini, tredicesimo in sella ad una Crt, ma anche Michele Pirro può essere soddisfatto di un sedicesimo posto davanti a Toni Elias, sostituto dell’infortunato Hector Barbera alla Ducati Pramac. In difficoltà invece Danilo Petrucci, ventunesimo. Ma ora è giunto il momento di tornare in pista: la terza sessione di prove libere FP3 del Gran Premio di Indianapolis della MotoGp sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori