DIRETTA LIVE/ MotoGp, prove libere 3 (FP3) del Gran Premio di Brno 2012: le prove in temporeale

- La Redazione

Stamattina le prove libere 3 della classe Motogp a Brno. Dani Pedrosa (miglior tempo sia nella prima che nella seconda sessione) è a caccia di importanti conferme…

dani_pedrosa_r400
(INFOPHOTO)

Alle ore 10.10 italiane, la MotoGp torna in pista per la terza sessione delle prove libere del Gran Premio di Brno: si tratta l’ultimo appuntamento per provare il passo gara e cercare gli assetti giusti prima delle qualifiche di questo pomeriggio. Domani alle 14, poi, si terrà il Gran Premio vero e proprio, giunto alla 43esima edizione: si tratterà del 12esimo appuntamento del Motomondiale 2012. Dani Pedrosa è a caccia di importanti conferme, dopo aver conquistato il miglior tempo sia nella prima che nella seconda sessione di prove. Lo spagnolo vestirà i panni della lepre, ed alle sue spalle ci sarà un nutrito gruppo di ‘cacciatori’, dal connazionale Jorge Lorenzo (Yamaha) all’altro pilota della Yamaha, l’italiano Andrea Dovizioso.

Il maiorchino si è piazzato secondo nelle prove libere 2, a 0”053 di distacco da Pedrosa (miglior giro in 1’56”858). Solo sesto Valentino Rossi su Ducati con un gap di 0”457. Il centauro di Tavullia, tuttavia, è apparso abbastanza ottimista: “Sono contento, sono distante solo 4 decimi ed è un buon margine per sperare di far bene”. La sua moto è scesa in pista con un tipo di gomma soffice, cosa che ha agevolato la sua prestazione. Ora l’obiettivo è crescere ulteriormente, provando a dare fastidio al trio di testa Pedrosa-Lorenzo-Dovizioso. Tra l’altro, il tracciato di Brno, per tradizione, sembra piuttosto adatto alle caratteristiche di Rossi: “Qui ho vinto la mia prima gara (nel 1996, ndr) ed anche l’anno scorso sono andato molto bene”. Insomma, i segnali per sperare di fare bella figura ci sono tutti. Molto soddisfatto si è detto, poi, il collega Dovizioso, che si frega le mani al pensiero di poter stare alle calcagna di un bolide come Pedrosa. Secondo il pilota italiano, esistono tutte le premesse per far sì che la gara di domani sia molto avvincente. Fare meglio dello spagnolo, comunque, non sarà affatto facile. Il centauro di Sabadell appare in gran spolvero, e il successo nell’ultimo Gran Premio, sul mitico circuito statunitense di Indianapolis, sta lì a dimostrarlo. Per Rossi e company si prospetta una bella sfida, dura quanto affascinante. Lo scorso anno a Brno si impose l’australiano Casey Stoner, precedendo Dovizioso e il compianto Marco Simoncelli, scomparso a Sepang lo scorso 23 ottobre, mentre gareggiava per il GP della Malesia. Il suo ricordo è ancora vivo nella mente di tutti gli appassionati di moto e degli sportivi in genere. Un altro pilota che spera di mettere paura a Pedrosa è Cal Crutchlow, giunto quarto nella seconda sessione di prove. “Abbiamo faticato con le gomme dure, mentre con quelle morbide sono andato più veloce”, ha sottolineato il pilota britannico, che si è detto convinto di poter conquistare un buon piazzamento nell’atteso Gran Premio di domani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori