DIRETTA LIVE/ MotoGp, le qualifiche (QP) del Gran Premio di San Marino a Misano Adriatico in temporeale

- La Redazione

Alle 14:10 scattano le qualifiche del Gran Premio di San Marino, sul circuito di Misano Adriatico. Nelle tre sessioni di prove libere è successo poco: pioggia e vento hanno rovinato i piani.

Bautista
Alvaro Bautista, il più veloce nelle prove libere 3 (Infophoto)

Scattano oggi alle 13:55 le qualifiche del Gran Premio di San Marino sul circuito di Misano Adriatico. E’ la tredicesima prova del mondiale MotoGp, dopo questa mancheranno cinque gare a cominciare da Aragon: siamo decisamente entrati nella parte decisiva della stagione, quella in cui ci si giocherà il titolo di campione del mondo. Due i piloti coinvolti nella lotta: Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa sono separati in classifica da 13 punti, con il catalano della Honda che ha vinto gli ultimi due Gran Premi e ha limato punti preziosi al connazionale della Yamaha, che però rimane in testa e, per la regolarità dimostrata in tutta la stagione, il favorito. Però, Pedrosa viene dalle due vittorie di Indianapolis e Brno, dunque al momento pare quello più in forma; e ha il grande vantaggio di non avere nulla da perdere, perchè la pressione è tutta su Lorenzo. Con Stoner fuori dai giochi (ancora fermo per l’operazione seguita alla caduta di Indianapolis), Dovizioso può avvicinare il terzo posto in graduatoria, mentre Valentino Rossi è alla sestultima gara su Ducati: vorrà chiudere al meglio.

Chi si aspettava qualche indicazione dalle tre sessioni di prove libere è rimasto deluso: al venerdi la vera protagonista è stata la pioggia che, unita al vento e al freddo, ha scoraggiato tutti i big, che sono rimasti ai box a vedere lo show dei piloti CRT, che per una volta hanno visto i loro nomi ai primi posti della graduatoria (Petrucci e Pirro hanno chiuso davanti le libere 1, poi è stato il turno di Abraham e Ellison). Stamattina invece la pioggia ha concesso una pausa, ma freddo e vento sono rimasti: le moto ufficiali si sono viste e hanno anche garantito spettacolo e bagarre, ma su tempi decisamente poco competitivi. Dopo i guizzi di Lorenzo, Hayden e Dovizioso, Pedrosa ha deciso di far vedere al maiorchino di non temere nulla, e ha stampato il tempo giusto per stare davanti a tutti. Non è durata: Lorenzo si è rimesso davanti, poi i due sono andati ai box nei minuti finali, accontentandosi di quello che avevano fatto (Lorenzo 1.45.422, Pedrosa 1.46.420). Sembrava il classico monologo, e invece negli ultimi cinque minuti Alvaro Bautista ha messo in fila in un giro meglio dell’altro, chiudendo alla fine con 1.42.393, primo delle libere 3. Valentino Rossi ha sfruttato la pista libera e i big ai box, e ha potuto stampare 1.43.452, che lo tiene al secondo posto. Ma il fatto che i tempi siano poco indicativi è dimostrato dalla clamoroso sesta posizione (con 1.46.790) di Danilo Petrucci; e anche Pirro è tra i primi dieci (ottavo) cion 1.46.847. Per dare un raffronto cronometrico, il record della pista lo ha stabilito lo scorso anno Lorenzo in 1.33.906. Insomma: tra venerdi e sabato mattina, è come se ancora non fosse successo niente. La battaglia vera inizierà ora, quando i piloti si giocheranno le posizioni sulla griglia di partenza della domenica. La speranza è che non piova (non dovrebbe, comunque) così da poterci godere un bello spettacolo. Dunque, la parola alla pista di Misano Adriatico: le qualifiche del Gran Premio di San Marino stanno per cominciare, segui e commenta live in temporeale.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori