MotoGp/ Yamaha: via Burgess, Valentino Rossi sceglie Silvano Galbusera

- La Redazione

La Yamaha annuncia il nuovo capotecnico al posto di Jeremy Burgess. Sarà Silvano Galbusera, ovvero il tecnico, che nelle ultime stagioni, ha seguito Marco Melandri in Sbk alla Bmw.

burgess_rossi
Valentino Rossi con Burgess (infophoto)

Esattamente il giorno successivo alla conclusione dell’ultimo Gran Premio del 2013 che ha consegnato il titolo allo spagnolo Marc Marquez, la Yamaha, attraverso un comunicato ufficiale, ha ufficializzato l’ingaggio (nonché il ritorno) di Silvano Galbusera nei panni di nuovo capotecnico al posto dell’australiano Jeremy Burgess, da cui Valentino Rossi ha deciso di separarsi dopo una collaborazione cominciata nel 2000 già ai tempi della Honda. Queste sono le sue prime dichiarazioni rilasciate alla stampa: “Vorrei ringraziare Yamaha e Valentino per la grande opportunità di poter lavorare con un plurititolato campione di altissimo livello. Sono felice di essere di nuovo nella famiglia Yamaha e di avere un tale opportunità con una squadra di successo, sempre al top”. Galbusera ha iniziato la sua carriera nel motociclismo nel 1979 con la Gilera, dove ha trascorso 14 anni lavorando sia nel campionato del mondo 250cc, sia nel fuori strada su rally africani come la Parigi-Dakar. Nel si era poi trasferito alla Cagiva lavorando nella classe con John Kocinski, mentre, l’anno successivo, si è accasato alla casa nipponica dove è rimasto fino al , lavorando sia come capotecnico che come direttore tecnico in Supersport e Superbike (competizione con cui ha vinto un mondiale nel 2009). Nelle ultime due stagioni, invece, ha lavorato con Marco Melandri, sempre in Superbike, ma alla .



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori