LIVE/ MotoGp, in diretta le qualifiche e le libere 3 del Gran Premio di Le Mans 2013 (Francia)

- La Redazione

MotoGp, la diretta delle qualifiche e delle prove libere 3 del Gran Premio di Francia sul circuito di Le Mans. Valentino Rossi in caccia di una prima fila per la sua Yamaha, ce la fara?

Doppio appuntamento in questa giornata con la MotoGP. Siamo sullo storico circuito di Le Mans, in Francia, ed è la quarta prova del Mondiale 2013. Il venerdi ci ha regalato due sessioni di prove libere interessanti, con i piloti a darsi battaglia per un’ora e mezza complessiva nella quale i tempi sono stati “aggregati”; vale la pena infatti ricordare che il regolamento delle qualifiche è cambiato da quest’anno, e dunque tre delle quattro sessioni di libere (la quarta è un semplice warm up) sono indicative per la griglia di partenza. I tempi si accumulano a formare una sorta di “best of”, per dirla così, in cui i dieci piloti con i migliori tempi delle libere accedono direttamente al Q2, che è lo step (della durata di 15 minuti) nel quale si va a caccia della pole position e delle posizioni sulla griglia di partenza. Gli altri piloti hanno la possibilità del Q1, un altro momento di un quarto d’ora che mette a disposizione due posizioni per il Q2, che dunque vede protagonisti 12 centauri. Gli altri, dal tredicesimo in avanti, si schierano direttamente alla partenza per come si sono classificati nelle tre sessioni di prove libere. Attenzione a oggi, perchè il meteo prevede pioggia: questo vuol dire che i tempi fatti registrare ieri (e che nella FP2 sono stati migliorati da tutti) potrebbero non subire un ritocco verso il basso, e di conseguenza la classifica risulterebbe quella che conosciamo già dal pomeriggio di venerdi. 
Fosse così, andrebbe decisamente bene a Valentino Rossi: il Dottore ha spinto la sua Yamaha fino alla terza posizione, rimanendo incollato agli scarichi dei migliori (clicca qui per i risultati delle prove libere 1 e qui per le prove libere 2 di questo Gran Premio di Francia di motoGp). E’ stato uno spettacolo quello di ieri, perchè i primi otto piloti sono tutti nello spazio di poco più di mezzo secondo: davanti a tutti Dani Pedrosa che ha la motivazione extra di voler dimostrare a Marc Marquez di essere ancora il leader della Honda HRC – il compagno però è in testa al campionato. Dietro di lui eccolo, il nuovo fenomeno spagnolo che ha già messo in bacheca un paio di record e ha fatto capire più che chiaramente che questo mondiale può anche vincerlo. Al terzo posto come detto Valentino Rossi, che ha contenuto il suo distacco in appena 140 millesimi. Addirittura, il Dottore è riuscito a mettersi alle spalle Jorge Lorenzo; certo era solo venerdi e solitamente in qualifica Valentino accusa problemi che ne limitano il rendimento, ma c’è tutto per essere fiduciosi. Passo indietro invece per la Ducati: nelle libere 1 erano rimaste in linea di galleggiamento con quarta e quinta posizione, mentre al pomeriggio hanno leggermente rallentato, pur se il loro distacco rimane intorno al mezzo secondo e per il momento non ci sono allarmismi. La gara però è un’altra cosa (clicca qui per l’intervista esclusiva a Guido Meda sul Gran Premio di MotoGP), e prima ancora ci sono le qualifiche: non resta che fare la parola alla pista e vedere come finirà: le prove libere 3 (FP3) e le qualifiche del Gran Premio di Francia 2013 a Le Mans stanno per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori